Campania EVIDENZA Napoli Salerno

Poste italiane, domani sciopero nazionale

Venerdì 4 novembre è stato indetto uno sciopero generale per protesta contro i piani di privatizzazione di Poste italiane con manifestazioni in varie città italiane

Venerdì 4 novembre i principali sindacati hanno indetto uno sciopero nazionale per i lavoratori di Poste italiane per protestare contro la nuova fase di privatizzazione delle Poste.

I sindacati che partecipano allo sciopero sono: Cgil, Cisl, Cisal, Comfasal e Ugl. A Salerno anche la Slp Cisl parteciperà alla mobilitazione, con circa 1000 lavoratori di tutta la provincia salernitana che aderiranno al presidio di Napoli, dove è prevista la presenza di altri 5mila lavoratori, in piazza Matteotti, provenienti da tutta la regione Campania.

Lo slogan è «Fermare la privatizzazione di Poste Italiane per difendere il nostro futuro». Sono previsti disagi in molti uffici d’Italia durante tutta la giornata, anche per quanto riguarda la consegna di lettere e pacchi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi