Cronaca EVIDENZA Salerno video

Porto di Salerno: sequestrate 60 tonnellate di rifiuti speciali, 7 indagati

Porto di Salerno: sequestrate 60 tonnellate di rifiuti speciali, 7 indagati per i reati di traffico illecito di rifiuti e ricettazione

Porto di Salerno: gli ufficiali di P.G. in servizio presso il Nucleo Operativo del Guardia di Finanza di Salerno, al termine di un’accurata e prolungata attività di perquisizione, delegata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, hanno sequestrato, all’interno dell’area doganale, in sette diversi containers, di circa 60 tonnellate di rifiuti speciali di varia natura (soprattutto pneumatici, motori ed accessori di vetture ed autocarri, compressori di frigoriferi ancora carichi di gas) nonché di numerosi pannelli fotovoltaici ed oltre mille accumulatori elettrici per ripetitori tutti di provenienza furtiva in danno delle maggiori società di telefonia operanti sul territorio nazionale, il tutto per un valore superiore al milione di euro.
L’esportazione del predetto materiale illecito destinato in Burkina Faso, nell’Africa Occidentale, era giustificata da documentazione doganale falsa. Nell’ambito della predetta attività, i finanzieri hanno proceduto alla denuncia di 7 indagati, alcuni dei quali di nazionalità africana, per i reati di traffico illecito di rifiuti e ricettazione.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi