Agro Nocerino Campania Salute

Polo sanitario di Materdomini nell’ex Mimosa, ok al progetto definitivo

Lavori per 880mila euro

Nocera Superiore: passi avanti verso la realizzazione del Poliambulatorio di Materdomini nei locali dell’ex Mimosa.

Con la Delibera n.1361 del 16 dicembre la Direzione dell’Asl ha approvato il progetto definitivo (redatto dall’architetto Luigi Criscuolo) avviando le procedure per l’acquisizione dei titoli abitativi ed affidando i lavori di riqualificazione dello stabile, per un valore complessivo di 880mila euro, all’impresa Cecchini di Roma.

Soddisfatto il sindaco, Giovanni Maria Cuofano: «Ringrazio il direttore Mario Iervolino per quanto ha promesso a mantenuto e per quest’ulteriore step in avanti – sottolinea – l’ipotesi di riconversione dell’ex Mimosa è un’idea che abbiamo richiesto ascoltando le istanze dei cittadini, degli operatori e dei dirigenti medici affinchè una struttura abbandonata venisse riqualificata e riadattata alla sua funzione essenziale, ovvero servizi sanitari per i cittadini del nostro comprensorio».

Il progetto – inserito nel Piano Opere Pubbliche 2020-2022 dall’azienda sanitaria, prevede il recupero della struttura ex Mimosa, ormai abbandonata, e la successiva riqualificazione per far posto ad un Polo unico e qualificato al servizio di un’Area Vasta che parte da Nocera Superiore e che include i Comuni contigui sia sul versante dell’Agro che della Valle dell’Irno.

Leggi anche: Polo unico sanitario di Materdomini, Cuofano: ”Sarà eccellenza sanitaria”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi