Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica Salerno

Polizia locale, nuovo piano di produttività del Consigliere Del Vecchio

Investire 86mila euro e impiegare almeno due settimane per avviare l’attuazione di un piano di coordinamento: sono questi gli obiettivi che si è dato il consigliere delegato alla polizia locale Giovanni Del Vecchio per mettere ordine nel comando di via Ido Longo

Soprattutto garantire ai cittadini quella sicurezza e  maggior controllo del territorio che tanto è stato richiesto alla luce degli episodi di micro-criminalità, furti e truffe che continuano a verificarsi in città. Diversi gli ambiti su cui si sta muovendo il consigliere: dal piano di produttività che sarà disposto in estate, all’implementazione dei sistemi di videosorveglianza fino alla necessità di designare un comandante con divisa.

«I cittadini più che mai vogliono sentirsi sicuri – spiega Del Vecchio – e oggi lamentano a ragione l’assenza di controlli, soprattutto nelle frazioni. Per questo stiamo lavorando per far crescere il senso di tranquillità in città».

L’integrazione del sistema di videosorveglianza è tra le priorità. A disposizione del Comando di Polizia Locale ci sono infatti già 35 telecamere funzionanti, ma almeno altre 5 saranno aggiunte nei prossimi giorni in punti periferici, come ad esempio la frazione di Sant’Anna che ne è del tutto sprovvista. «Purtroppo – aggiunge Del Vecchio – ci sono zone del tutto scoperte, e quindi a breve termine predisporremo nuovo telecamere. Entro la fine dell’anno, poi, ci sarà un controllo serrato sugli ingressi della città (autostrada, via Randino e Tengana) con un sistema fisso che, tramite la registrazione del numero di targa, sarà in grado di fornire dati in tempo reali in merito all’assicurazione, alla revisione e al fatto che una vettura sia rubata o meno».

Da qui alla predisposizione del piano di controllo della movida 15 giugno a settembre. Gli agenti lavoreranno per lo stesso ammontare di ore (35 settimanali) ma spalmate in orari diversi con compensi di produttività per quanti svolgeranno servizio notturno.

«Abbiamo previsto sette sabati con controlli fino alle 2 – precisa Del Vecchio – Non ci sarà solo la polizia locale ma anche i responsabili delle altre forze sul territorio per creare delle sinergie interforze».

Infine la figura di comandante dei vigili: il ruolo, attualmente è ricoperto ad interim dal dirigente Antonino Attanasio; si farà un bando ma, nel mentre non saranno espletate tutte le procedure, verrà designato un comandante a tempo determinato. «Avremo un comandate con la divisa – ha assicurato il consigliere – In attesa del concorso che ci permetterà di avere un comandante a tutti gli effetti solo nella seconda metà del 2018. Si partirà con una selezione destinata a tutto il personale collocato in quiescenza in altre forze che potrà prestare servizio gratuitamente a tempo determinato per un anno, con rimborso spese documentato. Ne abbiamo bisogno, serve una guida per rendere più efficiente e funzionale il servizio sul territorio».

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi