Attualità Campania Cava de' Tirreni Salerno

Piano di Zona S2. Finanziati i progetti di aiuto alla povertà e riqualificazione asili nido

Dalla Regione Campania l’ok ai progetti per riqualificare asili nido e micronidi di Cava, Amalfi, Positano, Scala e Tramonti; nel frattempo il Piano di Zona finanzia, per quasi un milione di euro, il programma I.T.I.A. (Intese Territoriali di Inclusione Attiva)

Il Piano di Zona S2 Cava Costiera amalfitana ha reso noto che la regione Campania ha finanziato i progetti dell’Ambito riguardanti il finanziamento di nidi e micronidi. Si tratta di interventi di realizzazione, ristrutturazione, adeguamento, ammodernamento e qualificazione di Strutture/Servizi Educativi (Nidi, Micro-Nidi) per acquisto forniture nei comuni di Amalfi, Positano e per la manutenzione delle strutture di Cava de’ Tirreni, Amalfi, Positano, Scala, Tramonti. Prosegue, dunque, l’impegno dei comuni dell’Ambito S2 rivolto alla prima infanzia con la realizzazione di nuovi nidi e la prosecuzione nella gestione delle strutture già esistenti.

Nel frattempo, sempre il Piano di Zona Ambito S2, ha fatto sapere che è stato approvato per un totale di 963 mila euro il progetto presentato dall’Ambito riferito al bando regionale “I.T.I.A. Intese Territoriali di Inclusione Attiva”, per le azioni che riguardano i servizi di supporto alle famiglie, i percorsi di empowerment e i tirocini finalizzati all’inclusione sociale. Il progetto, intitolato “Key of change”, è finalizzato alla realizzazione di un Centro Territoriale di Inclusione per erogareservizi di supporto alle famiglie, percorsi formativi e/o servizi di sostegno orientativo, tirocini finalizzati all’inclusione sociale. Partner del progetto, che opereranno sotto il coordinamento dell’Ambito S2 due soggetti del terzo settore: Cooperativa Sociale La Città della Luna – Cooperativa Delfino s.c.s. per lo svolgimento dell’Azione A, la partecipazione dell’Onmic Associazione di promozione sociale in quanto scuola di formazione professionale per lo svolgimento delle Azioni B e C e la collaborazione, per alcune attività progettuali afferenti l’azione A, di un Istituto Scolastico in qualità di capofila della costituenda rete tra istituzioni scolastiche.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi