Settembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perché tanti paesi della Valle d’Aosta hanno nomi francesi?

Questo articolo è pubblicato in associazione con QuoraUna piattaforma dove gli utenti di Internet possono porre domande e far rispondere ad altri esperti del settore.

Il Domanda del giorno: “Perché la maggior parte delle città e dei paesi della Valle d’Aosta in Italia hanno nomi francesi?”

La risposta è Antonio Lapierre:

Perché, nelle Alpi, il confine è posto sulla linea di cresta per ragioni strategiche, ma è artificiale. Dalla Valle d’Aosta Stati di Savoia e amministrato in francese fino all’Unità d’Italia. Divenne una regione autonoma dopo la seconda guerra mondiale. Da allora, il francese e l’italiano sono state le lingue ufficiali lì. dialetto franco-provenzale È la lingua tradizionale del paese.

Mappa della Valle d’Aosta. | GFDL Tramite Wikimedia Commons

Su tutto il versante italiano delle Alpi i dialetti sono franco-provenzale o provenzale. In Val d’Aosta il francese era la lingua amministrativa nelle valli desed attorno a Sestriere, nelle valli valdesi (presso Torre Pellice/la Tour) ea Castelade (Casteldelfino/Château Dauphin). La lingua di Molière vi fu trasferita solo all’inizio del XXe secolo

Da parte francese, durante l’era sabauda, ​​l’occitano era parlato nella contea di Nizza, il ligure a Tenda, e la gamma di utilizzo tra francese e italiano come lingua amministrativa era all’incirca nel Var. Qui è successo il contrario.

READ  L'inventore italiano Tromis è morto