Gennaio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Partners Group acquisisce oltre il 75% di ELO italiana e ottiene un fornitore in farmacia

Il partner di private equity svizzero Partners Group ha annunciato lunedì di aver acquisito una partecipazione del 75% nel provider italiano di accesso wireless a Internet Elo e di aver acquisito un fornitore greco per il settore farmaceutico.

Il consorzio svizzero ha dichiarato in una nota di aver firmato un accordo per il riacquisto di azioni del veicolo di investimento controllato da Luca Spoda, fondatore e CEO della statunitense Churchlight Capital Partners & eLov.

A seguito dell’operazione, Luca Spoda manterrà una quota del 25% nel veicolo di investimento, valutato a 1,1,2 miliardi. Fondata nel 1999, l’azienda ha sede a Busto Arsizio in provincia di Varese nel nord Italia e impiega circa 500 persone. Fornisce accesso a Internet a più di 600.000 case e aziende in Italia, principalmente in aree densamente popolate, afferma il rapporto.

Il Gruppo Partners con il suo fondatore prevede di espandere la propria rete ed espandersi nelle campagne, con l’obiettivo di rendere Eolo un provider Internet wireless leader in Europa. In una dichiarazione separata, ha annunciato l’acquisizione di Baar, una società di private equity con sede in Svizzera, da BC Partners, un fondo di investimento britannico della società greca Pharmathen.

Fondata nel 1969, l’azienda è specializzata in tecnologie per farmaci generici complessi per un valore di 1,6 miliardi. Con questa acquisizione, il Gruppo Partners vuole aumentare il peso del gruppo in Europa e nel mondo, soprattutto accelerando la sua espansione negli Stati Uniti.

READ  La fondatrice di Ark Invest Kathy Wood acquista il primo ETF Bitcoin Futures

Alle 9:22 GMT, le azioni del gruppo azionisti hanno perso lo 0,72% a 1.450,50 franchi svizzeri, mentre il benchmark del mercato azionario svizzero SMI ha perso l’1,08%.