Gennaio 22, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Panico sul lavoro… crollo della matematica del liceo

Siamo nel secolo del “sapere”, il secolo dell’economia della conoscenza e non abbiamo mai perso molte conoscenze, tecnologie e saperi.

Il backtracking nella matematica del liceo fa sudare freddo il mondo dell’ingegneria e della numerica

“La pubblicazione di numerosi suggerimenti di fine anno sulla pratica matematica delle scuole superiori ha riacceso le preoccupazioni sul pool di talenti per le professioni ingegneristiche e digitali. I rappresentanti di questi settori stanno osservando la situazione come il latte fumante.

L’argomento sembra essere molto lontano dalle priorità immediate delle aziende, poiché le tensioni sull’offerta minacciano la ripresa e il ritorno di Covid-19 alle notizie. Tuttavia, il declino dell’insegnamento della matematica nelle scuole superiori ha causato il panico di fine anno nel mondo dell’industria, dell’ingegneria e del digitale.

All’origine di questo fenomeno: la pubblicazione di alcuni indicatori allarmanti da parte del DEEP (Dipartimento Valutazione e Performance Futuro), il servizio ministeriale incaricato delle statistiche sull’istruzione. In una nota di dicembre, ha osservato che circa il 37% degli studenti delle scuole superiori ha scelto “Matematica” all’inizio dell’anno scolastico 2021 rispetto al 41% nel 2020″.

Non vogliamo più la matematica, perché la matematica è difficile. In effetti non è così difficile, diciamo che ci vuole lavoro e fatica e che incoraggiamo un mondo in cui non insegniamo più ai nostri figli il gusto della fatica.

Non vogliamo più fare i conti perché abbiamo rotto i canali per l’uguaglianza, tutti sono uguali, quindi questo flusso scientifico dell’ex Bac C ai miei tempi è diventato insopportabile! Ma abbiamo fatto C o scienze non necessariamente perché ci piaceva, ma perché quando eravamo buoni studenti venivamo messi in C e non in B o L, cioè nell’ambiente o nella letteratura.

READ  Tornano le restrizioni per frenare la diffusione del virus in Portogallo, uno dei paesi più fortificati del mondo

Logicamente, il numero dei “matematici” sta diminuendo, e con esso il numero dei futuri ingegneri che questo Paese potrà formare.

Spingi i tuoi figli verso la matematica.

Hanno una strada aperta per loro.

Carlo Sannati

“Questo è un articolo di ‘dati stampa’, cioè privo di riproduzione totale o parziale a condizione che questo paragrafo sia copiato dopo. Insolentiae.com è il sito in cui Charles Sanat parla quotidianamente e fornisce analisi sfacciate e implacabili delle notizie economiche. Grazie per visitando il mio sito. Puoi iscriverti gratuitamente alla nostra newsletter Journal su www.insolentiae.com.”

fonte fabbrica nouvelle.com qui