Agro Sarnese Nocerino Attualità Campania Salerno

Pagani, l’Assessore Del Cedro: “Ecco quello che stiamo facendo, basta chiacchiericcio”

Grillo attacca

Sono oltre trent’anni che a Pagani manca un serio piano del commercio. Parole dure, forse accuse, ma certamente hanno innescato una serie di reazioni culminate quest’oggi con la risposta dell’Assessore al Commercio paganese Alessandra Del Cedro.

Pagani. “E’ necessario lavorare e  dare continuità agli impegni che ciascuna parte mette in campo. Sono ben lieta di leggere che anche il Presidente locale della Confcommercio sia “disponibile per concordare con questa amministrazione una programmazione seria che riesca a rilanciare determinati settori”. Mi auguro solo che ai buoni propositi seguano i fatti”. L’assessore Alessandra Del Cedro risponde punto per punto al quanto dichiarato, con un’intervista rilasciata alla stampa locale, dal presidente della ConfCommercio di Pagani.

Abbiamo operato riduzione della TARI di circa 5 euro a mq per le attività commerciali, agevolazione per il periodo estivo sulla tariffa occupazione suolo pubblico e gratuità durante lo svolgimento di particolari eventi, conclusione del cosiddetto Piano Chioschi e relativi affidamenti – spiega l’Assessore – ritengo particolarmente importante  quanto il mio assessorato ha fatto con la delibera sulla “delimitazione del Centro Commerciale Naturale”.

Del Cedro, lavoriamo insieme per portare a Pagani i fatti, evitiamo il chiacchiericcio

Non ultimo, spiega l’Assessore al Commercio paganese, il 2 agosto 2016 (delibera GM n.127), abbiamo fatto un grande passo avanti per rendere il commercio il fattore trainante, per rigenerare il tessuto urbano e per sostenere la competitività delle sue polarità commerciali. Una delibera che, però, senza il conseguente impegno garantito dalla stessa Confcommercio di Pagani – non ha motivo di esistere. È proprio durante uno degli incontri che il Presidente ha avuto con me, l’impegno a promuovere tra i commercianti la costituzione di un Consorzio di Attività, organismo indispensabileinsieme all’atto deliberativo – per accedere ai fondi che verranno messi a disposizione per il CCN.

Attraverso il dialogo con tutte le associazioni di settore presenti sul territorio come anche con coloro che non sono associati rileveremo le esigenze per dare risposte adeguate a tutti e non solo ad una parte. Un comunicato – conclude l’Assessore Del Cedro – teso a chiarire i troppi chiacchiericci che si stanno addensando sull’operato messo in campo e che mi auguro, da oggi, definitivamente eliminati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi