Campania Cronaca Salute

Ospedali Covid-19 in Campania, inchiesta si allarga. Vuolo: “E’ il momento della verità”

Perquisizioni all’IZSM di Portici – Vuolo (Lega): “Troppe ombre sulla gestione sanitaria campana. Non è più tempo degli show di De Luca”

Nell’ambito di uno dei filoni dell’indagine con la quale la Procura di Napoli sta facendo accertamenti riguardo eventuali responsabilità (amministrative o penali) sulla gestione degli appalti per la gestione dell”emergenza innescata dalla pandemia i carabinieri hanno perquisito l’istituto zooprofilattico (Izsm) di Portici che figura tra le strutture a cui è stata delegata dalla Regione Campania l’esecuzione dei tamponi per la rilevazione del coronavirus.

Anche in questo caso i pm contestano il reato di turbativa d’asta.

I militari hanno eseguito perquisizioni anche negli uffici di un centro polidiagnostico strumentale privato al quale l’Istituto zooprofilattico ha fatto riferimento per le analisi dei tamponi.

“Si allarga a macchia d’olio l’inchiesta che vede coinvolte le strutture a cui è stata delegata dalla Regione Campania l’esecuzione dei tamponi per la rilevazione del coronavirus. – commenta Lucia Vuolo, europarlamentare della Lega – Troppe ombre sulla gestione sanitaria campana. Stiamo parlando della salute dei cittadini e chi doveva vigilare sembrerebbe aver girato lo sguardo altrove. Non è più tempo degli show di De Luca applaudito a comando mentre promette fiumi di denaro. E’ tempo di verità sulla gestione dell’emergenza sanitaria in Campania, che ad oggi, secondo quanto stanno ricostruendo gli inquirenti, è ben lontana dal quadro idiliaco che De Luca racconta nei suoi monologhi del venerdì”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi