Campania Cronaca EVIDENZA Salerno

“Operazione San Pantaleone”: recuperato il tesoro trafugato al Santo patrono

Operazione San Pantaleone

Operazione San Pantaleone: il tesoro trafugato al Santo lo scorso 1 febbraio sarà riconsegnato alla comunità dei fedeli di Vallo della Lucania in tempo per la festa patronale.

I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania e del Nucleo Investigativo di Salerno, in stretta collaborazione con le Autorità rumene, hanno riportato in Italia i monili in oro donati nel tempo alla cattedrale di San Pantaleone dai fedeli in segno di “ex voto”  e trafugati nella notte del primo febbraio scorso.

Già il 21 febbraio scorso, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, in collaborazione con la Polizia Romena, avevano eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere (con relativo mandato di arresto europeo) – emessa dal GIP del Tribunale di Vallo della Lucania, su richiesta della locale Procura – nei confronti di 5 cittadini romeni (2 arrestati in Italia e 3 in Romania), ritenuti gli autori del furto.

Nelle settimane successive, erano stati arrestati anche altri tre 3 complici, rintracciati in territorio rumeno e poi trasferiti in Italia unitamente agli altri indagati.

Il prossimo 25 luglio, alle ore 19.00, i monili d’oro recuperati saranno formalmente riconsegnati alla comunità dei fedeli durante la Santa Messa vespertina che sarà celebrata dal Vescovo Mons. Ciro Miniero a conclusione della Novena di preparazione alla festa del Santo Patrono del 27 luglio.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi