Febbraio 5, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Oggi PayPal sta perdendo un grosso vantaggio: quali vantaggi gli sono ancora legati? È meglio effettuare i pagamenti con carta di credito? | la tua guida

directory epargne.beDa oggi, la piattaforma di pagamento PayPal smetterà di rimborsare le spese di reso. Non è più possibile richiedere il rimborso delle spese di restituzione. Pertanto, PayPal perde un vantaggio significativo rispetto ad altri servizi di pagamento. In che modo questa piattaforma è ancora diversa da una carta di credito? directory epargne.be Ho risolto questo.

Restituire i tuoi acquisti online ai negozi online non è sempre gratuito. Alcuni di questi negozi ti addebitano le spese di spedizione per questo. Per evitarli, puoi pagare con PayPal. In determinate circostanze, è possibile ottenere il rimborso delle spese di restituzione tramite questo servizio di pagamento. D’ora in poi, questa opzione scompare. Ma quali sono gli altri vantaggi associati a PayPal?

Vantaggi PayPal

Tuttavia, questo servizio di pagamento statunitense continua a offrire i suoi altri vantaggi. L’apertura di un conto PayPal è gratuita sia per i conti privati ​​che per quelli aziendali. I pagamenti in euro sono gratuiti. Se sono necessarie conversioni di valuta estera, PayPal ti addebiterà una commissione in aggiunta al tasso di cambio.

Un altro grande vantaggio: la protezione per i tuoi acquisti. Nel caso in cui acquisti un articolo che non hai ricevuto, hai diritto al rimborso totale del prezzo di acquisto (comprese le eventuali spese di spedizione che hai pagato).

Ma gli utenti apprezzano soprattutto la semplicità delle transazioni. PayPal ti consente di collegare facilmente il tuo conto bancario o la tua carta di credito. Se paghi con PayPal, il denaro arriva dal tuo conto corrente o dalla tua carta di credito. Quindi, PayPal si assicurerà che il venditore riceva i tuoi soldi. Quando effettui i pagamenti, non sei obbligato a condividere i dettagli del tuo conto bancario con il venditore.

READ  Il peggio potrebbe ancora venire: la Commissione europea prevede un peggioramento del clima economico

Carta di credito in alternativa?

Come PayPal, le carte di credito come Visa e Mastercard sono accettate in tutto il mondo. Una carta di credito ti consente di pagare i tuoi acquisti in un secondo momento, ovvero durante il tuo estratto conto mensile. Grazie a questi pagamenti dilazionati, non devi utilizzare subito i soldi nel tuo conto corrente. Tuttavia, c’è un rischio associato a questo: dopo aver effettuato un certo numero di pagamenti con la tua carta di credito, non sarai immediatamente in grado di vedere l’importo totale delle tue spese e potresti diventare rosso durante il conteggio finale. Ciò potrebbe comportare costi aggiuntivi.

leggi di più? Il confronto Guide-epargne.be permette di scoprire le condizioni e i costi relativi alle formule Visa et al Carta di credito MasterCard Offerto da molti fornitori.

Spesso le carte di credito offrono anche altri servizi come un’ulteriore protezione dell’acquisto e un’assicurazione di viaggio. Un’altra cosa interessante: con la tua carta di credito puoi mettere un certo importo come garanzia, ad esempio quando noleggi un’auto. Alcune carte di credito ti permettono anche di usufruire di sconti permanenti sui tuoi acquisti.

Una carta di credito costosa vale il suo prezzo? Puoi contare sui seguenti servizi e vantaggi aggiuntivi.

Importante da sapere: i prelievi di contanti con la carta di credito sono relativamente costosi. Per i tuoi pagamenti in una valuta diversa dall’euro, devi pagare una commissione di cambio. La tua banca di solito ti addebiterà una commissione annuale per la tua carta di credito.

Ci sono ancora altre opzioni: Klarna, iDeal, Apple Pay… Qui puoi saperne di più sui metodi di pagamento online e sui relativi vantaggi.

READ  La possibilità di Listeria monocytogenes, attenzione!

Maggiori informazioni su Guide-epargne.be:

Conto cointestato: spesso pratico, ma a volte non realizzabile

Effettuare pagamenti all’estero: cosa considerare?

Andare in rosso sul tuo conto corrente non è una buona idea

Questo articolo è offerto dal nostro partner Guide-epargne.be. Guide-epargne.be è un comparatore indipendente di prodotti bancari e cerca tariffe competitive e migliori.