Campania Cava de' Tirreni

Nuovi spazi per effettuare i tamponi antigenici a Cava de’ Tirreni

Fino al prossimo 28 febbraio

Cava de’Tirreni. La Giunta comunale del sindaco Servalli individua i locali dell’ex circoscrizione di Santa Lucia (già sede della Protezione Civile) quale struttura ambulatoriale per potenziare le attività che già vengono condotte presso l’area mercatale e l’area esterna dell’Asl di via Gramsci.

Il provvedimento arriva a seguito delle esigenze evidenziate dall’assessore Germano Baldi, in qualità di coordinatore dei medici di base della città metelliana.

«Si tratta di utilizzo di ambienti dell’ente a fini di pubblica utilità – hanno spiegato da Palazzo di Città – e il Comune, attento alla salute della comunità locale, aderisce convintamente ad ogni iniziativa di prevenzione. Si è pertanto individuata, a tale fine, la disponibilità dei locali liberi posti a piano terra presso la circoscrizione di Santa Lucia».

Da qui all’approvazione, da parte della giunta, della concessione in comodato d’uso gratuito a coordinatori dell’AFT (Aggregazione Funzionale Territoriale dei medici di medicina generale), fino al prossimo 28 febbraio, dei locali al pianterreno della circoscrizione di Santa Lucia per eseguire tamponi antigienici all’intera popolazione cittadina.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi