Maggio 18, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nuove minacce dalla Russia dopo la richiesta della Finlandia di entrare a far parte della Nato

L’annuncio della Finlandia del suo desiderio di aderire “senza indugio” alla NATO ha provocato una forte reazione da parte delle autorità russe.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlGiovedì il presidente e il primo ministro della Finlandia hanno dichiarato di essere favorevoli all’adesione alla NATO “senza indugio”, spiegando che la decisione del paese scandinavo sarebbe stata annunciata all’organizzazione domenica. “Diventare un membro della NATO rafforzerebbe la sicurezza della Finlandia. In quanto membro della NATO, la Finlandia rafforzerebbe l’alleanza nel suo insieme. La Finlandia dovrebbe fare domanda per l’adesione alla NATO senza indugio”, hanno affermato il presidente Sauli Niinistö e il primo ministro Sanna Marin in una dichiarazione congiunta.

In risposta, la Russia ha minacciato ritorsioni. “La nostra sicurezza nazionale è in pericolo crescente. Pertanto, Mosca è costretta a vendicarsi. Giovedì il ministro degli Esteri russo ha annunciato che queste armi potrebbero essere di natura tecnico-militare”.

“Questo è un cambiamento radicale nella politica estera”, ha detto poi, prima di un nuovo avvertimento. L’adesione della Finlandia alla NATO danneggerebbe gravemente le relazioni bilaterali con la Russia. Ciò minaccia il mantenimento della stabilità e della sicurezza nella regione nordica”.



READ  Ucraina: Macron dénonce les critiques "scandaleuses" du Premier ministre polonais