Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nuova sparatoria in Oklahoma negli Stati Uniti: almeno 4 morti, il sospetto è morto

“Ora abbiamo cinque morti, incluso l’assassino”, ha annunciato la polizia di Tulsa su Twitter, in una sparatoria al sito del St. Francis Hospital. Le autorità della seconda città più grande dell’Oklahoma hanno risposto alle 16:56 (2156 GMT) e si sono dirette al secondo piano dell’edificio dove risuonavano spari, ha detto il vice capo della polizia Eric Dalglish durante una conferenza stampa.

Il tiratore era armato di fucile e pistola e, secondo la stessa fonte, si sarebbe suicidato sul posto. Dalglish ha detto che il sospetto, la cui identità non è stata ancora stabilita dalle autorità, è un uomo di colore di età compresa tra i 35 ei 40 anni.

La Casa Bianca ha annunciato che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è stato informato dell’incidente della sparatoria, poiché ha affermato che sta monitorando da vicino la situazione e fornendo l’assistenza di cui le autorità locali hanno bisogno. Questa sparatoria arriva pochi giorni dopo il massacro commesso da un uomo armato alla scuola elementare di Uvald e il massacro razzista che ha provocato la morte di dieci persone nella comunità nera di Buffalo, nello stato di New York.

Negli Stati Uniti, le sparatorie in luoghi pubblici sono un disastro ricorrente che i governi successivi non sono stati finora in grado di sradicare.

READ  Maroc: ce que l'on sait sur la mort du petit Rayan, 5 ans (videos)