Agro Sarnese Nocerino Campania EVIDENZA Intervista Nocera Superiore Politica video

Nuceria on the road. Un progetto per trasformare il disagio in talento

Si chiama “Nuceria on the Road” il progetto presentato ieri mattina a Palazzo di Città che intende responsabilizzare e rieducare i giovani

Un progetto per togliere i giovani dalla strada, per avvicinare i giovani disagiati ed aiutarli nel concreto, dando loro alternative costruttive su come impiegare il proprio tempo libero, su come sfruttare le proprie potenzialità.

Questo è l’obiettivo di “Nuceria on the Road“, un progetto promosso dall’Amministrazione Comunale di Nocera Superiore, che in sinergia con le scuole, le associazioni, le parrocchie e le cooperative sociali, intende rieducare quei giovani cittadini che troppo spesso adottano atteggiamenti incivili.

Dare ascolto al disagio che non è soltanto economico, ma anche sociale, culturale. Si parte dai più piccoli, attraverso il gioco fino a cercare il dialogo, per nulla facile, con gli adolescenti che si chiudono nel branco.

Ad agire saranno degli operatori esperti che si presenteranno negli spazi pubblici, ed in base alle situazioni, agiranno di conseguenza. Nessuna punizione, solo tanta comprensione. “Nuceria on the Road” non intende, infatti,  sovrapporsi alle Forze dell’Ordine, ma essere un alleato.

Dobbiamo spostare i giovani dalla strada alle strutture. Il nostro vuole essere un percorso che accompagna gli adolescenti della nostra città verso la legalità“, ha dichiarato l’Assessore Riso.

Presente anche il Sindaco, Giovanni Maria Cuofano, che abbiamo intervistato. Vediamo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi