Febbraio 5, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Non volevo correre.”

A un affilatore di chiavi è stata addebitata una multa forfettaria per essere rimasto in piedi per più di 90 minuti in un McDonald’s. Questo cliente ha deciso di raggiungere suo fratello al fast food e ha ordinato una grande quantità di cibo. Naturalmente, voleva prendersi il suo tempo consumando tutto.


di video

Pochi giorni dopo, la prugna è arrivata nella sua cassetta delle lettere, cosa che lo ha sorpreso molto. UK Parking Control, la società che gestisce il parcheggio, lo accusa di aver superato i 90 minuti di parcheggio previsti per i clienti di McDonald’s. E se ora deve pagare due multe è perché ha superato quel limite di tempo nelle serate del 4 e 6 gennaio.

McDonald’s… salato!

“È il McDonald’s più costoso che abbia mai mangiato. Non c’è nessun segno nel fast food che ti dica che hai solo 90 minuti per mangiare. Non mi sentivo affrettato e ho ordinato un sacco di cibo”, ha detto il cliente a Cambridgeshire Live .

Sharpour è andato da McDonald’s per chiedere aiuto, ma hanno detto che non avevano niente a che fare con la storia. Sul lato del controllo del parcheggio del Regno Unito, si dice che questo limite sia stato fissato per garantire la fluidità del parcheggio. “Questo limite è indicato in più punti del parcheggio e anche al di fuori di esso. Se un cliente si sente truffato deve presentare ricorso, come previsto dal nostro regolamento aziendale”, spiega un portavoce dell’azienda.

In questo caso, la società non indica se ha finito per far cadere le multe di Sharpour.

READ  Magali Berdah, in lacrime, accusa Booba di cyberbullismo in un video: il rapper se la riprende (VIDEO)