Ottobre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Non ci sarà mai come te”, “Hai ridotto le lunghe giornate di lavoro”: Beverly Hills 90210 Bereaved Series

Joe E Tata è morto all’età di 85 anni dopo una battaglia contro il morbo di Alzheimer: “Una delle persone più felici con cui abbia mai lavorato, era generoso nella sua saggezza quanto nella sua gentilezza. Nonostante fosse uno spettacolo di Peach Pitt, spesso sembrava lo sfondo dello show di Joe E Tata, potrebbe essere stato sullo sfondo per molte scene, ma è stato una forza trainante, soprattutto per noi ragazzi, su come apprezzare il regalo che era 90210”, ha scritto l’attore Ian Ziering, alias Steve Sanders nello show.

Da parte sua, Jenny Garth, che interpretava Kelly Taylor, ha voluto mandarle un messaggio: “Ricorderò sempre quel sorriso e quella risata maliziosa e appassionata. Mi sento come se ci fosse una festa. Reunion al Peach House in Heaven e sono sollevato perché so che sarò io in un giorno una panchina circondato dai miei cari amici”.

Anche Tori Spelling (Donna Martin) ha condiviso la sua angoscia sui social media: “Uno degli esseri umani più gentili, divertenti, professionali e straordinari, ho avuto il piacere di lavorare con e, soprattutto, essere un’amica della mia vita. Ho non l’ho mai visto senza un sorriso così grande stampato in faccia. Il suo senso dell’umorismo era unico e la sua consegna era sempre perfetta. Ci ha fatto andare avanti. Ha preso le lunghe giornate di lavoro brevi. Era il professionista per eccellenza. “

Infine, Jason Priestley (Brandon Walsh), che era vicino all’attore, è sembrato irresponsabile nell’annunciare questa triste notizia: “Oggi abbiamo perso il mio caro amico e capo televisivo Joe E Tata. Nat Pusicchio ha avuto un ruolo importante a Beverly Hills e Joe era un parte della mia vita e non ci sarà mai nessun altro come te”, ha detto.

READ  Stéphane Vanhandenhoven («Affaire conclue») dézingue Pierre-Jean Chalençon

Nel marzo 2019, È morto l’attore Luke Perry, il traduttore di Dylan.