Agro Nocerino EVIDENZA Scuola video

Nocera Superiore: sbloccati i fondi per il completamento della “Settembrini”

Sbloccati i fondi per il completamento del restyling della scuola “Settembrini” a Nocera Superiore. Lo annuncia il sindaco Cuofano.

Buone notizie per l’edilizia scolastica a Nocera Superiore, particolare per la scuola “Settembrini”. È stato dato il placet per il passaggio di fondi dal Ministero dell’Economia e Finanza a quello dell’Istruzione. Sarà ora possibile liquidare le somme alla ditta appaltatrice.

La somma finanziata ammonta a 700mila euro, denaro destinato ai lavori che restituiranno ai piccoli studenti il plesso di San Clemente.

Posa della prima pietra nel 2018

Nel maggio del 2018 ci fu la simbolica cerimonia di posa della prima pietra per i lavori di restyling. Dall’anno scolastico 2018-2019 gli alunni sono stati smistati negli altri plessi cittadini.

La consegna era prevista per lo scorso mese di aprile. La questione “firme” per lo sblocco dei fondi ha, di fatto, allungato notevolmente i tempi per la riapertura.

Il plesso tornerà attivo a settembre 2020

Il cantiere è rimasto comunque operativo anche nelle ultime settimane. Da oggi, con lo sblocco dei fondi, potrà proseguire nel completamento di tutti le aree del plesso da ristrutturare.

Alunni, insegnanti e personale Ata potranno tornare in classe dal prossimo anno scolastico. La scelta è dettata da esigenze logistiche, con la possibilità di sfruttare i mesi estivi per il nuovo trasloco di suppellettili e documenti nella loro sede naturale del plesso “Luigi Settembrini”.

La struttura di San Clemente ha da sempre ospitato gli uffici della direzione didattica e della segreteria, oggi ospitati presso la scuola Fresa-Pascoli di viale Europa.

La “Settembrini” prima scuola col tetto giardino a Nocera Superiore

Il progetto di restyling doterà la scuola “Settembrini” di un moderno tetto giardino, il primo per un istituto scolastico di Nocera Superiore.

Previsto anche un lavoro di totale riqualificazione dell’ampia palestra, inutilizzabile per anni dagli stessi alunni del plesso. Un’occasione importante per restituire un’ulteriore area alle associazioni sportive del territorio.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi