Agro Nocerino Campania EVIDENZA

Nocera Superiore, passa il piano scuola. Ecco cosa accadrà.

Nelle scorso ore GIovanni Maria Cuofano, sindaco di Nocera Superiore ha illustrato il piano scuola 2018/2019. Dirigenti scolastici concordi. Unica assente, fanno sapere dal Comune, la Dirigente del II Circolo Didattico.

La misura consiste nella temporanea dislocazione degli alunni della scuola Settembrini oggetto d’intervento programmato di riqualificazione, prevede una logistica ad hoc strutturata per consentire ai bambini dell’Infanzia e della Primaria di frequentare l’anno scolastico senza intoppi o traumi.

Il ‘Piano Scuola’, attivo per il periodo necessario all’esecuzione dei lavori è stato così organizzato e approvato.

  • Le classi PRIME e le sezioni INFANZIA della scuola Settembrini saranno sistemate alla scuola Marco Polo;
  • Le classe SECONDE e TERZE saranno dislocate al primo piano del Centro Polivalente di via Russo (nelle aule del Centro Minori);
  • Le classi QUARTE e QUINTE saranno ubicate nella Scuola Media F.Pascoli che ospiterà anche gli uffici di Segreteria e Dirigenza;
  • Le sezioni PRIMARIA e INFANZIA della scuola Marco Polo saranno, invece, temporaneamente ubicate nelle aule disponibili già individuate nel vicino plesso San Giovanni Bosco.

«Ci siamo rimessi alla decisione condivisa in maniera unanime al termine della Conferenza di Servizi del 31 luglio scorso – sottolineano il sindaco Giovanni Maria Cuofano e l’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Stefania Riso. Da parte nostra abbiamo sottoposto alle autorità scolastiche anche una soluzione di mediazione(lasciare alla marco polo le primarie). Alla fine si è addivenuti quella  alla proposta ritenuta ottimale dai dirigenti sotto il profilo educativo , didattico ed organizzativo. Mi rammarica molto – conclude il sindaco – aver dovuto registrare l’assenza della dirigente del II Circolo, ovvero uno degli interlocutori che avremmo gradito avere per condividere il Piano».

Due milioni di euro per rimette a nuovo la “Settembrini”

I lavori alla scuola Settembrini sono eseguiti grazie ad un finanziamento di 2 milioni di euro, in parte stanziati dal Ministero dell’Istruzione, e consentiranno di riqualificare la palestra e numerosi spazi, oltre a realizzare un tetto giardino che sarà coltivato a custodito dai bambini. L’intervento si occuperà dell’adeguamento antisismico del plesso.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi