Agro Nocerino Campania Politica Salerno

Nocera Superiore, parte la campagna contro l’abbandono dei rifiuti

nocera superiore rifiuti

A Nocera Superiore, la questione rifiuti sta diventando predominante su molti altri aspetti tanto da richiamare la celebre foto dei Beatles che attraversano Abbey Road e l’altrettanto celebre canzone #WeCanWorkItOut

Nocera Superiore. “Se abbandoniamo un frigo o una poltrona in strada, aumentano i costi di recupero. E se aumentano per il Comune, aumentano per la comunità.” Dopo la sfuriato del Sindaco, è Giovanni Maria Cuofano che torna sull’argomento facendo una semplice equazione: se tu abbandoni un frigorifero in strada, sempre tu (e gli altri cittadini) dovrai pagarlo. Ed allora, chi sarà così tanto imbecille da abbandonare gli ingombranti per strada a danno della comunità? L’Amministrazione Cuofano spera nessuno.

Altra novità: raddoppiano i giorni di ritiro settimanali

Passano a due i giorni di ritiro settimanali dei cosiddetti ‘ingombranti’  come ad esempio: reti, materassi, sedie, poltrone. “La rimodulazione del servizio, che viene effettuato dagli operatori del Consorzio di Bacino dopo la prenotazione presa in carico dagli uffici comunali, è giunta al termine di un briefing tra l’assessorato all’Ambiente ed i vertici del Consorzio – spiega Cuofano – teso a soddisfare la crescente richiesta dei cittadini ed azzerare l’indice di abbandono sul territorio dei materiali.”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi