fbpx
Agro Nocerino EVIDENZA

Nocera Inferiore: approvato dalla Regione il progetto per la rotatoria su via Atzori

Progetto

Nocera Inferiore. Un finanziamento di quasi 4 milioni e mezzo in arrivo dalla Regione Campania in seguito all’approvazione del progetto di realizzazione della rotatoria di svincolo all’uscita autostradale A3 Na – Sa

Una notizia ben lieta alla città di Nocera Inferiore che potrà iniziare a vedere riscontri e risultati per porre limite all’annosa questione del traffico cittadino. La Regione Campania ha approvato e finanziato il progetto che vedrà la realizzazione di una rotatoria sul tratto stradale di via Atzori, sul quale insiste l’uscita autostradale della A3 Napoli – Salerno. Un progetto che vedrà quindi facilitare e snellire il traffico cittadino. I finanziamenti stanziati dalla regione pari a 4.464.000 euro. Particolarmente soddisfatto il Primo cittadino Manlio Torquato. “Un ringraziamento per un lavoro importantissimo per il decongestionamento del traffico sul nostro territorio va alla struttura dell’Ufficio tecnico comunale retta dall’ing. Califano, all’assessore ai Lavori Pubblici, arch. Ugolino e alla struttura regionale di missione dell’On. Luca Cascone. Un ringraziamento, inoltre, al lavoro di generosa gratuita collaborazione con l’assessorato al ramo da parte dell’ing. Scarfo’, già assessore alle politiche ambientali della nostra Amministrazione”.

Approvato, dunque, quanto rivelato lo scorso giugno a Palazzo di Città ( qui il riferimento). La macchina amministrativa presentò richiesta di finanziamenti ai fondi regionali FSC 2014/2020 per la realizzazione della suddetta rotatoria, con annesso parcheggio e una nuova area di sosta per auto e stazionamento bus. 

Soddisfazione espressa anche dall’assessore al Patrimonio e alle Infrastrutture, Imma Ugolino. “Un importante risultato è stato raggiunto grazie all’impegno e la dedizione di tutti gli intervenuti, quindi una grande soddisfazione per l’ottenimento dei finanziamenti. L’amministrazione raccoglie i risultati di tanto lavoro”. L’assessore, inoltre, al nostro portale d’informazione tende a illustrare i primi dettagli. “I fondi stanziati dall’ente Regione non saranno tutti investiti prettamente per la realizzazione della rotatoria, ma saranno utilizzati per l’intera opera di riqualificazione e manutenzione viaria, in vista delle Universiadi, dei tratti che dall’uscita del casello autostradale conducono alla stazione cittadina. I fondi stanziati serviranno per effettuare le operazioni di esproprio delle zone interessate e che vedranno la realizzazione della rotatoria con annesse quattro rampe di entrata e uscita al casello autostradale; realizzazione di un parcheggio con duecento posti auto. Il progetto originale – precisa la Ugolino -, rivisitato, vede ridursi le proprietà da espropriare ai privati per la realizzazione dell’opera pubblica”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV

ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi