fbpx
Agro Nocerino EVIDENZA

Nocera Inferiore: una panchina rossa nel ricordo delle donne vittime di violenza

Con l’installazione della panchina rossa in piazza Cianciulli si chiude la tre giorni di “E’ donna” voluta dall’Amministrazione comunale.

A chiudere a Nocera Inferiore la tre giorni dedicata alle donne, ieri, in piazza Cianciulli è stata installata una panchina rossa nel ricordo delle donne vittime di violenza.

Un gesto di forte sensibilizzazione voluto dalla Commissione pari Opportunità, retta dal consigliere comunale, Manuela Citarella, che ha trovato piena intesa con tutta l’Amministrazione comunale. Un momento che ha visto partecipe anche diverse associazioni come: Amnesty International, Philanthrope, Neos Nuk e Giovani d’Oggi.

“Cambiamento, tenacia, sacrificio, lotta, conquiste, grazia, empatia,amore,vita. In una sola parola DONNA. La violenza sulle donne è violenza verso tutto ciò che rappresentano e che sono. Affinché le loro grida non rimangano perse nel vuoto”.

Questo è quanto recita la targa posta sulla panchina. Un pensiero scritto proprio dalla consigliere Citarella, per tenere viva l’attenzione su episodi che ormai si susseguono quotidianamente. “E’ stata scelta piazza Cianciulli per l’installazione della panchina rossa, realizzata lo scorso autunno in occasione della giornata mondiale contro la violenza delle donne, proprio perché luogo centrale della città ma soprattutto luogo di un forte richiamo culturale e all’istruzione. Una piazza frequentata da tanti e questo deve essere il luogo principale e significativo per far riflettere tutti e in particolar modo i giovanissimi”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi