fbpx
Agro Nocerino EVIDENZA video

Nocera Inferiore: firmata la convenzione tra Amministrazione e Ferrovie dello Stato

In dirittura d’arrivo i lavori presso la stazione ferroviaria di Nocera Inferiore con nuovo accesso da via Astuti. Prevista, inoltre, la riqualificazione dei sottopassi e passaggi a livello

Nella convenzione, siglata tra Amministrazione e RFI, prevista anche la cessione del vecchio tratto di strada ferrata fiancheggiante lo stadio comunale

Nocera Inferiore. Presentati questa mattina tutti i dettagli della convezione stipulata pochi giorni fa tra Amministrazione comunale e RFI – Ferrovie dello Stato. “L’accordo siglato – dichiara in conferenza il sindaco Manlio Torquato – può darci una certa soddisfazione. Innanzitutto i lavori di riqualificazione della stazione, già ampiamente visibili ma non ancora definiti nella sua completezza e che con l’adeguamento, su via Astuti, porta alla sua completezza. Bene anche la questione della linea ferrata dismessa, per la quale si prevede la cessione entro la fine dell’anno, subordinatamente alle autorizzazioni ministeriali. Mentre i lavori di riqualificazione nei pressi del campo sportivo che prevedono l’eliminazione delle palizzate in legno fatiscenti e la riqualificazione dei sottopassi con demolizione della gariffa in via Bosco Lucarelli, saranno interventi che si svolgeranno nell’immediato dando decoro alla città”.

Nella convenzione, quindi, rientra il completamento dei lavori in corso sulla stazione ferroviaria centrale, con l’apertura di un varco diretto d’accesso con conseguente arredo urbano su via Astuti che offre l’accesso ai binari direttamente da via Astuti senza dover oltrepassare il ponte. Previsione di riqualificazione degli attuali sottopassi con eliminazione del passaggio a livello di via Stanislao Costabile; la cessione del tratto di linea ferrata dismesso alle spalle del tribunale sino alla zona adiacente all’ospedale per la realizzazione di un’arteria di penetrazione per chi proviene da Castel San Giorgio e Roccapiemonte evitando di doversi addentrare all’interno della città, attraversando quindi Arenula e via Falcone, e avendo accesso immediato al ponte in prossimità dell’Ospedale Umberto I e con possibilità diretta ad accedere alla statale. Non verrà chiuso, invece il passaggio a livello che da via Iodice porta a via F.G. Genovese, per consentire un bilanciamento tra le esigenze dei pedoni, ma anche per esigenze di sicurezza. “In previsione – continua Torquato -, anche se non recepito in questo accordo con RFI, la realizzazione e concretezza di un ragionamento, d’intesa sempre con RFI e Metropark, di un parcheggio gratuito, nella fascia oraria di 10 minuti, del parcheggio di via Bruno Grimaldi, servente non solo per i passeggeri che si recano in stazione, ma anche per i cittadini che possono utilizzarlo, ad esempio, per accompagnare a scuola i figli”.

Completamento della stazione ferrovia, varco pedonale di via Astuti, nuova arteria stradale e mobilità sostenibile

“Per quanto riguarda il secondo accesso alla stazione – dichiara l’assessore alla Manutenzione e cura della Città Annarita Pagliara -, quindi da via Astuti, verrà istallato, da parte dell’amministrazione, nei pressi dei giardini che in precedenza facevano parte della stazione, ci sarà un sistema di bike sharing per la mobilità sostenibile. RFI ha già stipulato un contratto con un’associazione che metterà appunto questo servizio e pensiamo che entro la fine del mese di settembre ci sarà l’inaugurazione. Altra novità sarà il tratto di strada che ci verrà ceduto, di circa 1.5 km e va dall’uscita dell’autostrada di Castel San Giorgio sino a viale San Francesco”. Un lavoro sulla viabilità e sui collegamenti, ciò che ha espresso l’assessore al Patrimonio e alle Infrastrutture Imma Ugolino, un lavoro sulle infrastrutture grazie allo studio di fattibilità eseguito in precedenza, portando miglioramenti per la comunità nocerina,

 

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi