fbpx
Agro Nocerino Campania EVIDENZA Salute

Nocera Inferiore. Niente DEA di 2° livello per l’ospedale Umberto I

Umberto I

Il nuovo piano ospedaliero non prevede il passaggio dell’Umberto I a DEA di 2° livello. Gambino: “Mortificati gli sforzi prodotti in questi anni dagli operatori di questa eccellente struttura sanitaria”.

Dopo la visita del Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il sollecito avanzato dal sindaco Manlio Torquato, pare che nulla sia cambiato. Per il nosocomio Umberto I di Nocera Inferiore non scatta il passaggio al secondo livello di DEA ( acronimo di Dipartimento d’emergenza e accettazione), alla luce del Nuovo Piano Ospedaliero.

Dura la reazione del consigliere regionale Alberico Gambino

“Non è stato previsto – scrive Gambino – il passaggio dell’Umberto I° a DEA di II° livello. Con questa ennesima sconcertante promessa non mantenuta, ripetuta da mesi e da ultimo il 22 Settembre scorso, ora il plesso Ospedaliero Umberto I° rischia di non riuscire a mantenere in piedi ed in vita reparti di vera eccellenza sanitaria come la Terapia intensiva neonatale, la Neurochirurgia, l’Oncoematologia, cioè Dipartimenti che possono esistere e coesistere solo in un Dea di 2° livello”.

“Per parte mia – conclude il consigliere Gambino – ho già chiesto la convocazione di una specifica riunione della Commissione Sanità al fine di ridiscutere e rivisitare un Piano Ospedaliero Regionale errato, profondamente iniquo nel rispetto dei criteri di eccellenza raggiunti da vari plessi ospedalieri del territorio, mortificante per l’Umberto I° che più di tutti ha i requisiti per essere caratterizzato dalla qualifica di DEA di 2° livello”.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV

ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi