Maggio 17, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Negozi Metro e Macro in vendita in Belgio

Negozi Metro e Macro in vendita in Belgio

Il gruppo di vendita al dettaglio tedesco Metro sta cercando di vendere le sue attività in Belgio, riferiscono L’Echo e De Tijd mercoledì.

Secondo le informazioni dei quotidiani economici, il gruppo ha affidato alla banca d’affari Rothschild il compito di esaminare quelle che definisce “opzioni strategiche” che si presentano per la sua entità belga. Espressione quasi sinonimo di “conversione” in gergo finanziario, nota che i quotidiani specificano che sono già in corso discussioni con potenziali acquirenti.

In Belgio il gruppo tedesco opera attraverso 17 negozi: 11 metro e 6 macro. Possiede anche in gran parte gli edifici in cui risiedono. Giunto qui nel 1970 per servire esclusivamente i lavoratori autonomi e le libere professioni, il gruppo ha deciso nel 2017 di ampliare la portata dei supermercati Macro al grande pubblico offrendo prodotti alimentari di alta qualità, nonché articoli festivi e decorativi. I negozi della metropolitana sono rimasti riservati ai professionisti della ristorazione. Il parziale reindirizzamento non ha impedito all’entità metropolitana belga di accumulare perdite rispettivamente di 67 milioni di euro nel 2018/2019 e di 44 milioni nel 2019/2020 a fronte di vendite successive di 738 e 714 milioni di euro.

READ  Proposta di legge sulle misure di protezione dei consumatori approvata dal governo federale