Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nations League: quale opzione per tenere la grande prova prima della Coppa del Mondo?

Non è ancora una lista da non perdere, ma l’ultima scelta di Roberto Martinez questo venerdì a mezzogiorno fornirà indicazioni serie sui volti che faranno il viaggio in Qatar tra meno di due mesi.

Nell’ultimo rally prima del Mondiale, lo spagnolo non dovrebbe disturbare il suo gruppo negli scontri contro Galles e Olanda. Per gli elementi richiesti, ci sarà la sfida del raggiungimento di 6/6 per superare gli olandesi e arrivare per la seconda volta alla quarta finale della Società delle Nazioni.

Soprattutto, si tratterà di ostentare a vostro favore un’ultima volta prima dell’annuncio ufficiale.

L’ignoto risiede principalmente nella sua gestione del caso Denayer. L’ex Leones, al termine del suo contratto con la Rodanese, non ha ancora trovato un club ed è lecito chiedersi se indosserà nuovamente la maglia dei Red Devils quando non ha giocato un minuto. tendine del ginocchio. Dibast può approfittare di questo caso particolare per comparire per la prima volta.

Come l’ultimo rally, anche Theate e Faes devono approfittare della situazione per riemergere, soprattutto perché First Town ha avuto un’ottima partenza con il Rennes, la loro nuova formazione. Anche il riposizionamento di Witsel al centro della difesa dell’Atlético Madrid da parte di Diego Simeone rappresenta una nuova opportunità per l’allenatore in questo settore.

Lafia, il più grande perdente

A centrocampo, Lafia avrebbe dovuto essere convocato dopo il clamoroso battesimo con il Southampton ma un infortunio al tendine del ginocchio, che lo ha lasciato per almeno un altro mese, lo ha privato delle gioie della prima scelta.

Per quanto riguarda il settore offensivo, Dooku, che ha appena ripreso gli allenamenti con Rin dopo un problema al quadricipite, sarà cortissimo.

READ  Formula 1 | Mercedes F1: Wolff calma le aspettative per Silverstone

Martinez dovrà fare i conti anche con Lukaku, anche lui con problemi muscolari. Openda sfrutterà la sua forma impressionante con il Lens (4 gol in 7 partite) per chiedere il punto da titolare mentre Lukebakio può sperare di trovare la nazionale.