EVIDENZA Napoli Sport

Napoli: i quartieri Sanità e Scampia insieme per il Summer World Cup

Napoli

A Napoli il calcio si veste di solidarietà con la III edizione del Summer World Cup. Una parte del ricavato sarà devoluta alla Compagnia “Vodisca Teatro Lab” Scugnizzeria di Scampia

Napoli – Dal 22 maggio al 10 luglio, presso il campo “ASD Materdei“, piazzetta San Gennaro, si terrà la III edizione dell’ADT Summer World Cup. Si tratta di un torneo di calcio che ha lo scopo di promuovere dei valori profondi: lo sport e la solidarietà.

NapoliTroppo spesso Napoli viene percepita come una città pericolosa, abitata da delinquenti senza scrupoli. Ma la città di Pulcinella, invece, è molto di più. A gridarlo forte sono stati proprio gli organizzatori ed ideatori del Summer World CupMichele Zagarola, Cesare PoliMatteo D’Agnese, Luca Zagarola, Davide Marotta e Vincenzo Pirozzi, quest’ultimo noto al grande pubblico per aver interpretato in Gomorra il personaggio Lelluccio Magliocca, figlio di Scianel. Questo gruppo di ragazzi ha deciso di unire le proprie forte per creare un evento che unisca e non divida i quartieri e le varie comunità che si sono stabilite a Napoli. “Con questo Torneo – hanno dichiarato gli organizzatori – si vuole dare una risposta chiara e precisa: il quartiere Sanità non è più isolato ed emarginato, ma aperto e negli anni ha contraddistinto Napoli come città multiculturale”. 

Il torneo, che ha il patrocinio morale e istituzionale della Municipalità 3, dell’Assessorato allo Sport e del Comune di Napoli, nella persona del Sindaco Luigi De Magistris, è composto da dodici squadre, ciascuna con undici giocatori. Parte del ricavato raccolto, grazie anche ai commercianti del territorio che hanno preso a cuore l’iniziativa, verrà devoluto alla Compagnia “Vodisca Teatro” dello spazio sociale “La Scugnizzeria” a Scampia. Un gesto nobile che permetterà a tantissimi ragazzi di allontanarsi dalle strade ed avvicinarsi, invece, all’arte ed al teatro.  La squadra vincitrice del torneo, martedì 10 luglio, affronterà in una finalissima l’Afro-Napoli United, squadra militante nel campionato di promozione, che da sempre promuove valori sociali ed etici e con il proprio impegno da un calcio al razzismo.

Non è la prima volta che i ragazzi del quartiere Sanità promuovono qualcosa di interessante per la comunità: anche l’anno scorso è stato organizzato un torneo di calcio con lo scopo di aiutare i bambini dell’Ospedale Pediatrico Santobono-Pausillpon. Se vi va, leggete l’articolo “Napoli, quando il calcio è solidarietà“.

Appuntamento al 22 maggio per il taglio del nastro del torneo Summer World Cup.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi