Campania Comunicato Stampa Cronaca Napoli

Napoli: sigilli a una fabbrica di calzature

A Napoli nel quartiere Miano è stata sequestrata una fabbrica che realizzava calzature per un noto brand perché sversava rifiuti in strada

A Napoli, nell’ambito delle attività di controllo del territorio e a seguito di segnalazioni relative all’abbandono di rifiuti sul marciapiedi in prossimità dei cancelli di ingresso della scuola di via  Marfella  a Miano, gli agenti del Reparto Ambientale della Polizia Municipale hanno constatato che, all’interno di un opificio esisteva una fabbrica di scarpe, in pieno esercizio, che realizzava le calzature  su commissione  di un noto marchio del  settore.

A seguito dei controlli effettuati si accertava che i rifiuti sul  marciapiedi  della scuola  provenivano  dalla   fabbrica, il  titolare  risultava sprovvisto delle autorizzazioni necessarie per le  immissioni  in  atmosfera   inoltre,  lo  stesso  opificio,  risultava   essere  stato   già   sottoposto  a   sequestro  da parte  dell’Asl nel  mese  di ottobre 2016 per cui gli agenti denunciavano i  responsabili alla Autorità  Giudiziaria anche per  violazione dei sigilli oltre che per l’abbandono dei rifiuti. L’intero opificio è stato rimesso sotto sequestro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi