Campania Cultura e Spettacolo Eventi EVIDENZA Napoli

Napoli dedica il suo Natale a Luca De Filippo

Il programma natalizio del Comune di Napoli, quest’anno sarà dedicato al compianto Luca De Filippo.

Napoli ha deciso così di omaggiare ad una grande figura del teatro partenopeo, nonché l’erede del teatro “eduardiano”. Luca De Filippo ha dovuto convivere con l’ombra paterna, sempre presente, e ha dimostrato di essere qualcosa in più, non solo il figlio di Eduardo De Filippo.

Titolo del fitto programma di iniziative è: “E pazzielle” e simbolo del programma natalizio è lo strummolo, antico gioco di strada, radicato nell’immaginario e nella tradizione napoletana e che nella commedia di Eduardo De Filippo “Natale in casa Cupiello” un giovane Luca,  che interpretando Tommasino,  tiene in tasca. Guardiamolo qui , in alcuni minuti, del primo atto della commedia, dove interpretò alla perfezione il classico “figlio di mammà

Il tutto prenderà il via il 7 dicembre, con l’inaugurazione dell’installazione luminosa del colonnato di San Francesco di Paola in piazza Plebiscito.

Un evento, certamente da ricordare è dedicato ai bambini che nell’antico complesso di San Domenico Maggiore potranno assistere alla mostra ‘Storie di giocattoli – dal Settecento a Barbie’. Ma non dimentica gli adulti e i tanti turisti, per loro musiche e canzoni della tradizione classica partenopea. Spazio, poi, anche ai prodotti tipici e alla gastronomia con ‘Napoli, il sapore di una lunga storia’.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi