Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nancy: CGT Santé presenta denuncia per “vite in pericolo” di fronte alla “sofferenza” dei caregiver

“Non possiamo più evitare le tragedie”. Escludendo “Mezzi”, la CGT Health and Social Work di Meurthe-et-Moselle ha criticato la “situazione totalmente fatale” delle istituzioni sanitarie e ha presentato mercoledì una denuncia contro X all’ufficio del procuratore generale di Nancy per “aver messo in pericolo la vita degli altri”.

“Nel 2022 e dopo a crisi sanitaria (da covid) senza precedenti, Segur non ha cambiato nulla E tutto il sistema sanitario e sociale e della medicina sociale è in via di collasso”, critica il sindacato in una lettera inviata alla Procura generale il 14 ottobre. La CGT considera quindi la situazione pericolosa sia per gli utenti che per i dipendenti.

Dal canto suo, il pavimento in parquet di Nancy “non conferma” la ricezione della denuncia, ma rileva che una denuncia simile presentata nel 2019 dalla CGT all’ospedale psichiatrico di Laxou, vicino a Nancy, è stata respinta. la ragione ? All’epoca accennava a “difficoltà”, in particolare alla carenza di personale, che l’UGT indicava “chiaramente non rientra nella sfera criminale”.

Aumento dell’esaurimento e del congedo per malattia

La chiusura di 300 posti letto quest’estate nel reparto, la “stanchezza” e la “sofferenza” degli operatori sanitari per i lunghi orari di lavoro e la “gestione a volte distruttiva”, aumento dei casi di burnout e congedi per malattia…: preparata la lista delle lamentele di CGT è lungo. L’organizzazione sindacale sottolinea anche “il rischio di errori multipli dovuti al superlavoro, alla carenza di personale e al lavoro permanente in esso”. situazione in peggioramento ».

La CGT afferma che gli incontri con le autorità, compresa la maggiore agenzia sanitaria regionale, e gli incontri con l’ispettorato del lavoro, “sono rimasti senza risposta o misure correttive concrete”. “L’inerzia sociale e sanitaria” ha spinto il sindacato a prendere provvedimenti legali, perché “oggi siamo giunti al termine dei mezzi a nostra disposizione nel campo del dialogo sociale”.

READ  Test visivo: il primo animale che vedrai dirà molto sulla tua personalità e sulle tue interpretazioni qui

E per aggiungere: “Temiamo il peggio perché le nostre strutture non hanno più il potere di evitare le tragedie!” “Sul campo, le persone iniziano ad avere paura di commettere un errore e finiscono in tribunale”, aggiunge il segretario della contea della CGT Santé Emmanuel Vlachat.