Associazioni Cava de' Tirreni Eventi EVIDENZA Intervista Salerno

Monte Castello flop? Segnalazioni anonime e sequestro dei fuochi.

Cava de’ Tirreni. Lo spettacolo pirotecnico delude i cavesi: non è colpa della disaffezione, c’è di mezzo un dossier con tanto di fotografie.

Ore 23.14. Che lo spettacolo abbia inizio

L’eco del primo fuoco dalla sommità del colle di Sant’Adiutore spezza l’attesa e la città dei portici si ferma con il naso all’insù, in trepidante attesa di scoprire cosa si sia riuscito ad organizzare per la chiusura dei 361esimi festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento. (qui per rivedere la ripresa integrale dello spettacolo). «Ci sono problemi economici – aveva precisato poche ore prima il presidente dell’Ente organizzatore, Mario Sparano (qui l’intervista) – e la gente non ha contribuito alla raccolta fondi come ci saremmo aspettati».

Ore 23.20. L’ultimo botto, l’ “incendio” (finto) del Castello.

Spettacolo finito. Di già? Fiumi di polemiche e malcontento. Ci si lamenta che si sia perso di vista lo spirito dei veri festeggiamenti. Avete presente quando, da bambini, ci si incantava a guardare quello spettacolo di luci e si faceva a gara a chi si appropriasse del fuoco più bello? Ora si fa a gara a chi cronometra lo spettacolo al secondo. Le aspettative sono deluse, cinque minuti di fuochi sono troppo pochi. E tra un botto e l’altro anche lo spirito della festa è andato in fumo.

Ore 01.03. Il sindaco Servalli scrive su Facebook


«Il presidente del comitato organizzatore della festa di monte Castello, Mario Sparano, nel primo pomeriggio mi ha informato che, in seguito ad una segnalazione/denuncia, addirittura corredata da fotografie, i carabinieri della tenenza di Cava de’ Tirreni, avrebbero fatto una verifica sui fuochi al Castello».
A quanto pare il quantitativo di materiale esplodente non rientrava nei limiti previsti dalla legge: legittimo dunque l’intervento delle forze dell’ordine; meno legittimo invece l’atteggiamento di chi era pronto a non rispettare le norme.
«In seguito a tale controllo sono stati sequestrati i fuochi presenti sul camioncino del fuochista e lo stesso tradotto al comando – continua Servalli nel suo post –. Insieme al presidente abbiamo valutato di mantenere comunque lo spettacolo, seppure nei termini molto limitati che la situazione ha imposto. Questo è quello che accade a Cava de’ Tirreni, ostaggio del delirio folle di alcuni».

Ore 12.06. Bilancio dei festeggiamenti: se ne parlerà domani al Comune.

Mentre stiamo per pubblicare questo articolo da Palazzo di Città arriva la comunicazione ufficiale che per domani alle 11 è stata convocata dall’Ente Montecastello del presidente Sparano una conferenza stampa sul bilancio della 361esiama edizione dei festeggiamenti del Santissimo Sacramento. A quanto pare ci sarà ancora da scrivere.

Ecco lo spettacolo pirotecnico del 24.06.2017

Scopri l'Autore

Giuseppe Ferrara

Giuseppe Ferrara

1 Commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!
  • Riporto quello che ho scritto su Facebook sotto il comunicato del presidente dell’Ente Montecastello:
    “Opinioni diverse e divisioni tra ente, gruppi, comune e cittadini, fanno male solo ed esclusivamente a Cava e alla sua storia. Abbiamo un eccellente prodotto che non viene venduto bene e con rammarico dico che le beghe ammazzano la cultura e le tradizioni della Città. Da esterno, non ho interesse su chi a torto o ragione e vi chiedo di sedervi ad un tavolo…la divisione ammazza la secolare festa e non credo che qualcuno vorrebbe passare alla storia come l’assassino del Santissimo Sacramento.”
    Fa male perché vedi tanta anarchia e nessuno che pone una linea guida per raggiungere l’armonia tra tutti e il successo della festa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi