Agosto 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Molti belgi vedranno aumentare i loro salari prima del previsto, motivo per cui

Tempo di lettura: 2 minuti

IlI prossimi eccessi dell’indice centrale dovrebbero verificarsi in agosto e dicembre del prossimo anno, secondo l’ultima previsione mensile dell’Ufficio federale di pianificazione pubblicata martedì. Questo mese è prima del previsto all’inizio di giugno.

A marzo 2023 l’indice centrale sarà nuovamente superato. Ciò significa che in circa un anno e mezzo, interessi e salari pubblici saranno aumentati sei volte al 2% ciascuno.

L’Ufficio federale di pianificazione prevede quest’anno un’inflazione media annua dell’8,5%. Un mese fa l’Ufficio Pianificazione stimava ancora l’inflazione all’8,1%. Il tasso di inflazione del prossimo anno dovrebbe essere del 4,4%, rispetto al 3,5% della previsione precedente. L’ultima volta che l’indice pivot è stato superato è stato ad aprile. In precedenza, c’erano eccessi anche nel dicembre 2021 e nel febbraio 2022.

Se l’indicatore centrale viene superato, l’interesse aumenta del 2% dopo un mese. Di conseguenza, le indennità sociali e gli stipendi del servizio civile sono stati adeguati al costo della vita, ovvero del 2% rispettivamente a maggio 2022 e giugno 2022. L’indice dovrebbe essere raggiunto nuovamente ad agosto e poi a dicembre, e di nuovo a marzo 2023.



Gli stipendi dei dipendenti pubblici non saranno gli unici a crescere al ritmo dell’inflazione. Un’inflazione più alta significa anche salari più alti nel settore privato. Tuttavia, il ritmo varia in ogni settore. Per alcuni questo viene fatto mensilmente, per altri una volta all’anno.

READ  Engi sul rifiuto di estendere i reattori Doel 3 e Tihange 2: "Non abbiamo consigliato il carburante"