Maggio 18, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Misteriosa chiusura di conti bancari: ‘Nessun rischio fallimento’

I conti bancari di diverse centinaia di belgi furono brutalmente chiusi. Erano tutti della neobanca tedesca N26.

Tempo di lettura: 2 minuti

SQuale colore spazzatura, la chiusura dei conti bancari N26 è già dovuta a un errore tecnico. La banca vuole essere rassicurata e assicura che nessun tentativo di frode o riciclaggio di denaro è alla base di questi arresti brutali.

Il bug sembra derivare da un aggiornamento delle procedure volte a rilevare frodi o tentativi di riciclaggio di denaro, che avrebbero potuto essere aggirati. I team Fintech stanno attualmente lavorando al bridge per risolvere questo problema “il prima possibile”.

“In questo caso, nessun account è stato chiuso per aver mostrato attività o comportamenti insoliti o per aver violato i nostri Termini e condizioni, come nel caso degli account generalmente interessati da questi aggiornamenti. Oggi. Questo errore è dovuto esclusivamente a un problema che si è verificato durante aggiornamento dei nostri sistemi giovedì 14 aprile, “N26 Claims.

Quando tornerà la situazione?

“Alcuni account sono già in fase di elaborazione per ripristinare lo stato. Quindi è questione di giorni. Tuttavia, non possiamo fornire una tempistica esatta perché, in alcuni casi, abbiamo bisogno di un contatto diretto con i clienti per poter inviare i pagamenti a un altro account, se desidero farlo”, spiega. New German Bank.

N26 vuole anche arginare le voci di bancarotta e rassicurare chi è preoccupato. “Nell’ultima raccolta fondi, N26 ha raccolto più di 700 milioni di dollari. Quindi la valutazione totale è di oltre 9 miliardi di dollari. Nonostante le voci, non c’è alcun rischio effettivo di bancarotta”.

READ  Incontrerai queste Alpi sulle autostrade