Europa e Mondo Politica

Migrazione e Brexit, Juncker torna in plenaria per il discorso sullo stato dell’Unione

Meeting of the Conference of Presidents in presence of EP President

Per la terza volta, il Presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker tornerà a parlare della sua Europa e del programma che l’esecutivo europeo intenderà seguire per il 2018. Il discorso sulla Stato dell’Unione è stato istituzionalizzato con il Trattato di Lisbona e prevede la presenza annuale del Presidente della Commissione in seduta plenaria a Strasburgo.

Tornano a Strasburgo i parlamentari europei per la plenaria di settembre, la prima dopo la pausa estiva. Oltre al dibattito sullo Stato dell’Unione del 13 settembre, si parlerà anche dei terremoti in Italia per cui l’UE ha stanziato un miliardo e duecento milioni. Cifra che darà certamente forza per le opere di ricostruzione e messa in sicurezza dei territori terremotati di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Ricordiamo che il bilancio è stato di 333 morti e oltre 30 mila tra sfollati e bisognosi di assistenza.

Spazio anche alla discussione sui flussi migratori nel Mediterraneo.

In plenaria ci sarà l’italiana Federica Mogherini, Alto rappresentante per la politica estera e sicurezza dell’UE. Martedì prossimo il Parlamento discuterà con il Capo della politica estera dell’UE, Federica Mogherini, come arginare i flussi migratori verso l’UE, in particolare attraverso la rotta del Mediterraneo.

WiFi4EU: accesso gratuito a internet nelle aree pubbliche

Il Parlamento discuterà e voterà in via definitiva martedì un programma comunitario che dovrebbe consentire la creazione di oltre 5 mila connessioni internet wireless nelle aree pubbliche (ospedali, biblioteche, ecc.) e un sistema univoco di autenticazione in tutta l’UE.

Scandalo uova: migliorare il sistema di allerta UE sui rischi alimentari

La contaminazione delle uova con l’insetticida Fipronil, che ha colpito quasi tutti i Paesi dell’UE, e le proposte per migliorare il sistema UE di allerta rapido saranno i temi discussi martedì mattina da Parlamento, Commissione e Consiglio.

Prodotti e servizi adattati alle esigenze dei disabil

Secondo il progetto normativo che sarà discusso mercoledì e votato giovedì, i prodotti e i servizi basilari come telefoni, bancomat, terminali di pagamento, biglietterie e macchine per il check-in dovranno essere resi maggiormente accessibili alle persone con disabilità.

Cambiamento climatico: nuove regole su gestione delle foreste e assorbimento di CO2

Il Parlamento voterà mercoledì nuove norme UE per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e l’aumento della capacità di assorbimento di CO2 delle foreste.

Garantire l’approvvigionamento di gas in tutta l’UE

Gli Stati membri che si trovano ad affrontare una perturbazione della fornitura di gas potranno contare sull’aiuto dei paesi vicini, secondo le nuove norme concordate informalmente dai deputati e dai ministri per rafforzare la sicurezza dell’approvvigionamento di gas in tutta l’UE.

Altri temi

Spazio anche alla minaccia nucleare dalla Corea del Nord, l’istituzione di una commissione speciale anti-terrorismo, discussione sui controlli più severi sulle esportazioni di armi dall’UE. Sul tavolo poi la decisione di concedere 500 milioni di euro in più per la lotta alla disoccupazione giovanile ed infine torna la richiesta di una maggior cooperazione con l’America latina. Altro tema caldo, il futuro delle relazioni UE-Turchia.

Scopri l'Autore

Antonio Ioele

Antonio Ioele

10 anni, tra Italia ed estero, tra radio, tv, carta stampata e web. Da febbraio 2017 sono il delegato dello “Studio Associato laRed” (P.IVA 05569100653), proprietario della testata giornalistica laRedazione.eu.

Il portale www.laredazione.eu è fisicamente alloggiato presso i server di Aruba S.p.A.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi