Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘Mi sento ingannato da Aldi e dalla polizia e voglio parlarne alla gente’


Un anno e mezzo fa, Christian ha firmato per due bici elettriche in vendita da Aldi. Venduto a 300 euro l’uno, questa donna di 38 anni di Mortsel (Anversa) vede in questo mezzo di trasporto una buona alternativa al lavoro. Uno per il suo ragazzo e l’altro per lei. E fino al 24 ottobre la ragazza di 30 anni era completamente soddisfatta del suo acquisto.

Ciò che ha cambiato la situazione è stato il controllo della polizia a cui è stata sottoposta, ha detto ultime notizie. Durante il controllo della sua bicicletta, l’ufficiale si è reso conto che diverse cose non andavano. “Ha deciso che avevo un solo sistema frenante invece di due e che non avevo riflettori bianchi sul lato della macchina, solo riflettori arancioni”, ha detto ai nostri colleghi. come. È stato rilasciato e Christian ha ricevuto una multa di 125,06 euro. Non solo perché aveva tempo fino al 14 novembre per dimostrare alla polizia di aver adattato il suo scooter.

Esperienza straordinaria per la donna di Anversa che si è fidata di Aldi. Mi sono subito lamentato con il servizio clienti. “Ho ricevuto una risposta in cui si afferma che le nuove regole in materia di scooter elettrici sono in vigore dal 1° luglio”. Poiché il suo acquisto era precedente a questa data, Christian avrebbe dovuto sistemare il suo scooter. “Così ne ho comprato alcuni che finiranno nella spazzatura. Mi sento ingannato da Aldi e dalla polizia e voglio dirlo alla gente”.

READ  Le auto elettriche sono state duramente colpite dall'inflazione: è un'auto che vale meno di 30.000 euro? È quasi impossibile da trovare!

Soprattutto dal mese scorso, una sorpresa nella cartella Aldi: lo stesso scooter è in saldo… e anche in saldo! HLN ha potuto vedere che il prodotto era ancora in vendita da Aldi a Boechout venerdì. “Sbagliato”, ha ammesso il portavoce del marchio, Jason Sifster. Ricorda che, nel caso di Christian, “lo scooter elettrico era compatibile quando l’ho acquistato, quindi il servizio clienti ha agito correttamente. Dopo la sua denuncia, lo abbiamo tolto dagli scaffali”.

Test-Achats si rammarica che Aldi non abbia fatto un gesto commerciale anche se il negozio era nei suoi diritti.