Maggio 17, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Metavers, l’universo virtuale è molto vicino al mondo reale

Facebook ha cambiato nome e la piattaforma ora si chiama “Meta” e si riferisce al metaverse (metaverse in inglese). Di cosa si tratta?

Sentiamo sempre più parlare di metaversi. Questa divertente parola prende il nome da una combinazione dei termini “meta” e “universo” e designa un mondo digitale e virtuale molto simile alla realtà. Il termine è apparso per la prima volta nel 1968, nel romanzo di fantascienza americano Daniel F. Galloway: Simolacrone. Ma poi era impossibile immaginare che un giorno questa idea si sarebbe avverata perché le tecnologie che l’avrebbero permesso non esistevano all’epoca. Quindi poniamo l’origine del metaverso negli anni ’80 con l’avvento dei videogiochi che incorporano avatar, personaggi che sono i doppi virtuali dei giocatori.

All’inizio degli anni 2000, il mondo virtuale avrà molto successo: seconda vita. Gli utenti possono creare i loro personaggi lì e farli vivere in un mondo che hanno creato da zero, che si tratti di paesaggi, edifici, vestiti… Viene creata una valuta virtuale per consentire ai giocatori di scambiare, vendere o acquistare oggetti virtuali. Quindi hanno l’opportunità di convertire (trasferire) questo denaro virtuale in denaro reale.

Un altro mondo

D’ora in poi, Facebook si sta lanciando nel metaverso. Per il popolare social network, è la “piattaforma informatica del futuro”. Lo definisce così: “Un gruppo di spazi virtuali in cui puoi creare ed esplorare con altre persone che non si trovano nel tuo stesso spazio fisico. Puoi uscire con gli amici, lavorare, giocare, imparare, fare acquisti, creare e altro ancora .”

ipopba – stock.adobe.com

In altre parole, viviamo come viviamo oggi, ma non nella realtà. Virtualmente… grazie a strumenti tecnologici come occhiali o caschi per realtà virtuale o aumentata che consentono ai propri utenti, grazie a suoni e immagini, di “immergersi” completamente in un altro mondo. Cosa che non era il caso di seconda vita. Avremo così un’ipotetica debolezza che ci permetterà di vivere un'”altra vita” in un mondo immaginario (che non è la realtà) più reale della natura, senza dover lasciare le nostre case.

READ  Rapporto sulla privacy dell'app: qual è lo scopo dell'utilizzo di questa nuova funzione dell'iPhone?

Il desiderio di Facebook è quello di fare appello a sensi diversi dalla vista o dall’udito. Il suo leader vuole creare sensazioni ed emozioni. Naturalmente, il social network da solo non può creare il metaverso come vorrebbe. La piattaforma dovrà collaborare con gli altri affinché avvenga questa vita parallela. Potrebbero volerci dai 10 ai 15 anni secondo gli esperti che lavorano su questa tecnologia.

rischio?

Questo nuovo universo fantasy in arrivo solleva molte domande. Ci sono preoccupazioni sull’effetto che il Metaverse potrebbe avere su alcune persone. Come si esce da questo mondo virtuale? Non rischi di rinchiudere le persone? E la sicurezza dei nostri dati personali? La legge sarà in grado di punire determinati comportamenti o crimini che si verificano nei metaversi? Non tutte le risposte a queste domande sono state ancora date e solo il tempo ci permetterà di vederle più chiaramente.

E i bambini? Facebook garantisce che, per motivi di sicurezza, non potrà accedere alla piattaforma (l’età minima per la registrazione su Facebook è di 13 anni). Ma altre piattaforme che offrono il metaverso sono specifiche per i bambini. Questo è il caso, ad esempio, di È un gioco elettronico (vedi riquadro) che continua a moltiplicare le quote per i giocatori.

Per saperne di più

Attualmente, la cosa più vicina al metaverso che Facebook vuole creare è il gioco È un gioco elettronico. La piattaforma offre ai giocatori un’esperienza davvero coinvolgente (la sensazione di essere all’interno del gioco).

Così, ad esempio, abbiamo potuto partecipare a feste virtuali tenute da avatar di star della canzone come Ariana Grande, Aya Nakamura o il rapper Travis Scott. I giocatori hanno anche potuto vedere in anteprima il trailer del film di fantascienza principio. Più Presentato Non è l’unica piattaforma che offre questo tipo di esperienza, possiamo anche citare Roblox che offre diversi giochi.

READ  Quale fascia media dovresti comprare?

fare amicizia

Dopo i suoi concerti virtuali, È un gioco elettronico Ha appena compiuto un nuovo passo nel suo sviluppo. Con Party Worlds, la piattaforma ora offre un nuovo mondo per i giocatori con spazi diversi che mirano a creare interazioni sociali e fare amicizia, piuttosto che competere in battaglie.