fbpx
Arte Campania Salerno

Mercato S. Severino, al via i lavori del campanile di S. Giacomo

Mercato S. Severino. Al via i lavori per il recupero ed il restauro del campanile della chiesa di S. Giacomo, di proprietà comunale

“L’intervento” – spiega il primo cittadino Antonio Somma–“curato dall’architetto Carmine Petraccaro, attiene alle politiche di valorizzazione della Città per il recupero ed il restauro di beni storici ed artistici del territorio, appartenenti al patrimonio edilizio storico”.

“La consegna dei lavori” – fa sapere l’assessore ai lavori pubblici, Erminio della Corte – “ha avuto luogo nei giorni scorsi, affidati alla ditta Eurostrade srl di Briano (Caserta), per un importo di euro 120.044,45”.

Della Chiesa di S. Giacomo a Cervito si hanno notizie risalenti al 1309, in documenti che riferiscono della “ecclesia S. Stephani de Cervito”. Oggi si conservano solo la mole del campanile, l’arco trionfale ed alcune parti delle navate laterali della zona absidale e la preziosa mole del campanile, anche se allo stato di rudere a causa del crollo della copertura in legno e le aggressioni degli agenti atmosferici è giunto fino ai nostri tempi.

“La trecentesca torre campanaria” – chiude Somma – “è una tipica realizzazione risalente all’epoca medievale e continua oggi a dominare lo spazio antistante, quello di piazza Donato Somma, all’ingresso del capoluogo. L’intervento è diretto essenzialmente alla valorizzazione del monumento, per la qual cosa è prioritaria l’azione mirante alla conservazione sul piano architettonico.”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi