Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mentre è in vacanza, un calciatore svizzero muore in piscina davanti alla fidanzata

Mentre la Coppa del Mondo ha appena emesso il suo verdetto finale, il mondo del calcio è stato duramente colpito da una terribile tragedia. E infatti venerdì è venuta a mancare la svizzera Ilia Alessandrini, che aveva appena 25 anni. Mentre era in vacanza in Oman, il difensore è stato coinvolto in un terribile incidente, la cui causa è ancora da determinare, mentre nuotava in piscina. Il tutto sotto lo sguardo disperato del suo compagno…

A poche ore da questa tragedia, il calcio svizzero piange una delle sue grandi speranze. La National Football League ha riferito della tragedia domenica mattina. Il calcio svizzero piange Elia Alessandrini.L’ex nazionale giovanile è morto tragicamente all’età di 25 anni mentre era in vacanza.Il difensore ha studiato alla BSC Young Boys School.Alessandrini ha esordito in Super League nella stagione 2017/18 con l’FC Thun. Si è poi trasferito è passato alla Challenger League, dove ha giocato un totale di 84 partite in quattro anni e mezzo con FC Chiasso, SC Kriens – di cui è stato anche capitano – e dalla scorsa estate con l’FC Stade Lausanne O’Shea. La squadra di Bernie ha ha giocato un totale di 20 presenze.Alle nazionali giovanili svizzere da under 15 a 20 L’SFV invia le sue più sentite condoglianze ai loro cari e alle loro famiglie. »

Da allora, i tributi si sono riversati sul giovane. A partire dalla madre, che ha raccontato ai media Blick: “Era il figlio migliore che si potesse immaginare. Era una persona con un grande cuore, non era mai di cattivo umore e sorrideva sempre. Era il nostro sole”.

READ  A 16 anni, Linda Fruhvirtova affiche ses ambizioni : "Je veux être numéro 1"

Anche il suo club, l’FC Stade Lausanne Ouchy, gli ha inviato un bel messaggio sui social network. “Capitano nel corpo e nell’anima, la famiglia biancorossa piange Ilia Alessandrini. La famiglia dello stadio perde un amico, compagno di squadra e modello per tutti”.