Attualità Campania EVIDENZA Salute

Meningite: riunione operativa a Palazzo Santa Lucia

la red - Meningite

Nessun allarme, certo, ma la conferma della diagnosi di meningite per il 18enne di Agerola, Sebastiano Petrucci, morto mercoledì scorso presso l’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, di certo desta preoccupazione.

Tanto da far salire immediatamente l’asticella dell’allarme alla notizia della morte di un 46enne a Fuorigrotta, dopo aver avuto la febbre alta. Allarme subito rientrato a seguito della nota diffusa dalla Asl Napoli 1 Centro, la quale, dopo aver svolto accertamenti presso il medico curante che ha certificato la morte del paziente per fibrillazione ventricolare in soggetto già cardiopatico, nonché presso il 118 che ha certificato la morte del 46enne, ha comunicato che “il decesso non può essere collegato alla malattia infettiva da meningococco”.

Intanto questa mattina a Palazzo Santa Lucia, il governatore Vincenzo De Luca ha incontrato i responsabili delle strutture sanitarie della Campania e dell’ospedale Cotugno di Napoli (Azienda dei Colli), centro regionale di riferimento per le malattie infettive.

La riunione, operativa e di verifica, fa seguito alle iniziative già in campo da mesi per affrontare nell’eventuale emergenza, e soprattutto nella prevenzione, le problematiche relative ai casi di meningite meningococcica che si stanno verificando sul territorio nazionale.
Partendo dalla premessa che allo stato in Campania non esiste ceppo epidemico, le strutture della Regione sono mobilitate ai massimi livelli per garantire i servizi “tempo dipendenti” necessari, che sono decisivi nell’affrontare questo tipo di patologia. A tutte le aziende sanitarie e le aziende ospedaliere, il cui personale sanitario è già attivo nell’applicazione dei protocolli previsti, sarà inviata una guida operativa da seguire nei casi che siano anche solo sospetti.

Sarà inoltre potenziata la campagna vaccinale anti-meningococcica per i bambini e gli adolescenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi