Agro Sarnese Nocerino Cronaca Salerno

19enne romana muore per meningite fulminante di rientro dalla GMG

meningite fulminante

Sgomento, ma anche preoccupazione. Questo ha lasciato nei giovani di ritorno dalla GMG di Cracovia la morte della 19enne romana, Susanna Rufi, morta a Vienna per meningite, durante il viaggio di rientro dalla Polonia dove aveva partecipato alla Giornata Mondiale della Gioventù.

I membri del gruppo di cui faceva parte sono stati già sottoposti alla profilassi. L’ospedale di Vienna, a livello cautelativo, ha invitato tutti coloro che abbiano visitato Casa Italia a Cracovia, dove la giovane era transitata, ad effettuare il trattamento.

Visto il clamore suscitato dalla notizia, il Servizio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno, attraverso le parole del responsabile don Giuseppe Pironti, ha voluto rassicurare tutti sullo stato di salute dei cinquantadue pellegrini dell’Agro partiti per Cracovia.

«Siamo di ritorno dalla Polonia, in serata saremo in Diocesi. Ieri sera ho comunicato ai nostri ragazzi cosa era accaduto. Ho spiegato loro che dovevano sottoporsi a profilassi, secondo le prescrizioni dell’autorità sanitaria di Vienna, solo i ragazzi che erano stati negli stessi luoghi della diciannovenne romana morta per meningite fulminante e a Casa Italia. Noi non siamo stati in queste strutture. I nostri ragazzi stanno bene e sono molto tranquilli. Mentre prosegue il nostro pellegrinaggio, esprimiamo il cordoglio per la morte di Susanna Rufi e preghiamo per lei, la sua famiglia e la sua comunità parrocchiale».

Gli italiani sono giunti a Cracovia per la Gmg in massa, da tutte le diocesi del Paese. Molti di loro hanno trascorso in Polonia l’intera settimana passata, altri sono ancora lì per continuare il pellegrinaggio. Sono arrivati in aereo ma anche con altri mezzi, spesso facendo tappa in altre città prima del raduno con il Papa.

Casa Italia è stata per tutta la settimana scorsa un punto di riferimento, grazie anche all’opera di molti giovani volontari, dove avveniva la distribuzione dei ticket per i pasti, degli zainetti e dove era possibile incontrare i vescovi delle varie diocesi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi