Luglio 4, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Manifestazione nazionale lunedì 20 giugno: ecco i settori in difficoltà

Lunedì 20 giugno i sindacati organizzano una manifestazione nazionale per difendere il potere d’acquisto. Diversi settori saranno interessati.

Le informazioni saranno trasmesse in tempo reale tramite i consueti canali STIB dalle ore 6 del mattino, ovvero social networkslibbra Sito Internet e servizio clienti. Stib afferma inoltre che si sforzerà di servire “lo spazio più ampio possibile” al fine, in particolare, di consentire agli studenti di sostenere gli esami.

La SNCB garantirà la circolazione dei treni

Mercoledì sera è stato annunciato che CGSP Cheminots non avrebbe presentato un avviso di sciopero per la manifestazione nazionale per il potere d’acquisto del 20 giugno a Bruxelles.

“Per garantire il successo ottimale di questa misura, CGSP Cheminots ha scelto di esprimere il proprio sostegno non presentando un avviso di sciopero”, ha affermato in un comunicato stampa. Ma invita i suoi membri a “partecipare in gran numero” alla manifestazione.

Tuttavia, si prevede un grande afflusso di passeggeri sui treni a nord di Bruxelles. Si consiglia di consultare il sito web o l’app della SNCB ed evitare il più possibile le ore di punta (es. arrivo a Bruxelles Nord tra le 9:00 e le 11:00, partenza da Bruxelles Midi tra le 12:30 e le 16:00).

Si consiglia all’aeroporto di Bruxelles di non partire

L’aeroporto di Bruxelles sconsiglia la partenza il 20 giugno, quando Brussels Airlines taglierà la metà dei suoi voli a causa della protesta nazionale a Bruxelles e dell’annunciato sciopero di gran parte dei dipendenti di G4S.

L’aeroporto di Bruxelles “si aspetta un impatto significativo sul servizio in aeroporto”. L’aeroporto aggiunge: “Data questa situazione di forza maggiore, l’aeroporto consiglia ai passeggeri in partenza con un volo lunedì 20 giugno di posticipare il volo con la loro compagnia aerea a un’altra data”.

READ  Conséquence de l'augmentation du prix de l'énergie et de l'inflation, les salaires bruts sont en hausse

Si consiglia ai passeggeri che hanno deciso di partire il 20 giugno di viaggiare solo con il bagaglio a mano. Per conoscere il momento migliore per raggiungere l’aeroporto, si consiglia di consultare lo strumento online all’indirizzo www.brusselsairport.be/fr/passengers/slot-advice.

Diversi voli TUI Fly saranno dirottati lunedì dall’aeroporto di Bruxelles agli aeroporti regionali di Ostenda, Liegi e Anversa a causa della protesta nazionale e delle sue conseguenze per l’aeroporto di Zaventem. La compagnia aerea ha avvertito giovedì che ciò riguarda sia i voli in partenza che quelli in arrivo. È disponibile un servizio di autobus tra l’aeroporto di Bruxelles e gli aeroporti regionali alternativi di partenza o di arrivo.

L’aeroporto di Charleroi prevede disagi

L’aeroporto di Charleroi-Bruxelles Sud raccomanda ai viaggiatori di arrivare in aeroporto almeno 3 ore prima della partenza, lunedì 20 giugno, a causa di possibili interruzioni nell’ambito della giornata nazionale di protesta. Nessun volo è stato cancellato, ma l’aeroporto di Charleroi consiglia ai passeggeri di tenere d’occhio i siti web delle compagnie aeree.

Anche la raccolta dei rifiuti ne risentirà.

È probabile che tutti i servizi di raccolta dei rifiuti a Bruxelles vengano interrotti dalla Giornata d’azione nazionale in un fronte comune per difendere il potere d’acquisto il 20 giugno, abbiamo appreso giovedì in un comunicato stampa di Bruxelles-Propreté. In effetti, i dipendenti dell’organizzazione della regione di Bruxelles-Capitale stanno pianificando di partecipare a questa giornata di sciopero.

Ciò potrebbe avere conseguenze per la raccolta di sacchi della spazzatura bianchi e blu nei seguenti comuni: Bruxelles (Pentagono, Canal, Louise), Forest, Ixelles, Getty (alcune strade adiacenti a Laken), Lacken, Nieder-Auer Heimbeck, Saint- Gilles e Schaerbeek (alcune strade adiacenti al Canale di Bruxelles) e Uccle e Watermael-Boitsfort (alcune strade adiacenti a Ixelles).

READ  Ventes à perte des carburants: pas encore de solution pérenne pour les pompistes

Per quanto riguarda la raccolta di sacchi verdi e arancioni, ciò riguarderebbe solo i comuni di Uccle e Forest e le strade adiacenti della Foresta a Saint-Gilles. Per quanto riguarda Recyparcs, è probabile che tutti o parte di essi chiuderanno il 20 giugno.

Nel suo comunicato stampa, Bruxelles-Propreté implora “la popolazione di accettare tutte le sue scuse per questi nuovi disturbi al di fuori del loro controllo”.

Sarà coinvolto anche il settore culturale

Anche il settore culturale sarà coinvolto e sosterrà, tra le altre cose, maggiori investimenti governativi, una posizione migliore per l’artista e forti emittenti pubbliche.