fbpx
Agro Nocerino Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Napoli Salerno

Maltempo, un morto a Napoli. Danni gravi e problemi in tutta la Campania. Agro nocerino in tilt.

Immagini web. Scuola "Solimena" di Nocera Inferiore (SA)

Cade un albero e schiaccia un 21enne di Pompei che si trovava a Napoli.

E’ successo nel primo pomeriggio. A darne notizia l’Agenzia ANSA. Un giovane di 21 anni, della provincia di Caserta, è morto schiacciato da un albero che gli è crollato addosso mentre camminava in via Claudio, nel quartiere Fuorigrotta di Napoli. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno chiesto l’intervento del 118. Il ragazzo è stato portato nel vicino ospedale San Paolo dove però è deceduto.

Venti di incredibile intensità stanno creando enormi problemi e qualche danno.

Il video del “Solimena” da un utente facebook.

A Nocera Inferiore i venti che stanno soffiando senza un attimo di tregua hanno strappato la guaina che ricopre il tetto della Scuola media “Solimena”.

Il fatto si è verificato nel primo pomeriggio, il plesso scolastico era chiuso. Le foto scattate stanno facendo il giro dei social e del web. Fortuntamente solo spettacolari, nessun vittima e i danni sono solo per il tetto che ora si ritrova senza un’adeguata copertura che impedisca l’ingresso dell’acqua. Questo è quanto accaduto a Nocera Inferiore alla scuola media “Solimena”.

Segnalazioni di alberi caduti in particolare allo svincolo autostradale A3 di Pompei – Scafati un albero sta creando non pochi problemi.

Alberi caduti in tutte le città come Cava de’ Tirreni e Scafati. A San Valentino Torio (SA), il Sindaco ha chiuso le scuole per il 20 ottobre.

Ad Amalfi le immagini della mareggiata (fonte: Il Vescovado)

La pioggia in Piazza Duomo a Cava de’ Tirreni ripresa da un utente facebook.

A San Marzano sul Sarno la Protezione Civile intervenuta per chiudere via Roma

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV

ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi