Dicembre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Maggiore libertà di espressione della sanità pubblica

I funzionari della sanità pubblica di NB sono imbavagliati dal governo della contea o stanno praticando l’autocensura? Potrebbero semplicemente non comprendere la loro responsabilità di comunicare regolarmente informazioni e raccomandazioni chiare alla popolazione? Indipendentemente dalla risposta, abbiamo il diritto di aspettarci di più e di meglio.

L’ufficiale medico capo della sanità, la dottoressa Jennifer Russell, è in congedo per malattia. È stata temporaneamente sostituita dal dottor Yves Leger. Come con la dottoressa Russell, le sue credenziali non possono essere messe in discussione. Nota: la salute pubblica è in buone mani.

Venerdì, il dottor Leger ha partecipato a una conferenza stampa come previsto. Ha riesaminato la situazione per quanto riguarda l’influenza e il virus respiratorio sinciziale. Ha spiegato le conseguenze di questa maggiore attività per il lavoro dei servizi di emergenza e delle unità pediatriche. Ha risposto alle domande e ha rivelato molte informazioni, oltre a raccomandare di indossare una maschera.

Conferenze stampa come questa dovrebbero essere routine. Questo non è il caso. Piuttosto, è perché il silenzio della sanità pubblica nelle ultime settimane è stato così criticato da tutte le parti e da tutte le parti da essere diventato inaccettabile, ho finito per decidere di partecipare a questo esercizio mediatico.

Ottenere informazioni chiave è spesso un percorso ad ostacoli. La prima reazione di questa organizzazione alla richiesta di chiarimenti su un determinato argomento, ad esempio in merito alla presenza di nuove varianti del COVID-19, è spesso quella di dire che non è previsto un aggiornamento su tale argomento.

La scorsa settimana, l’NB Medical Association e il College of Physicians sono usciti per sensibilizzare sull’impatto dei virus respiratori sul sistema sanitario e per incoraggiare il governo provinciale a condurre una campagna di sensibilizzazione volta a convincere le persone a indossare una maschera.

READ  Santé : lancement d'une campagne de consultings et de soins gratuits dans la commune Commune d'Agou

L’Acadie Nouvelle avrebbe voluto sapere se l’ufficiale medico ad interim della sanità condivideva la stessa posizione. La nostra richiesta di colloquio è stata respinta. Altri media hanno esperienze simili.

Il segretario alla Sanità, Bruce Fitch, ha voluto difenderlo mettendo in chiaro che ogni giorno riceve diverse richieste dai media. Spiegò che il dottor Leger era stato molto impegnato anche nella preparazione di una presentazione da fare ai ministri della salute federali, provinciali e territoriali.

Ma su quale pianeta vivono queste persone per determinare che preparare una presentazione interna per i politici è più urgente che informare adeguatamente il pubblico?

Ci sono molte incognite in questa situazione. Non sappiamo se lo stesso Dipartimento della sanità pubblica sia giunto alla conclusione che non vi fosse alcuna giustificazione per uscite più frequenti o se sia stato il governo Higgs a imporre il silenzio.

Prima della pandemia, non si sentiva molto parlare di questo dipartimento. Non c’erano particolari aspettative, ad esempio durante la stagione influenzale, da parte della popolazione per regolari briefing con la stampa sulla situazione. Gli ufficiali sanitari della sanità (capo o territoriale) sono stati per lo più nelle notizie durante eventi una tantum, come un’epidemia di morbillo a St. John’s o la malattia del legionario nelle torri di raffreddamento di Moncton.

D’altra parte, è possibile che sia il governo a preferire limitare la visibilità dell’Ufficio del medico di fiducia per controllarne da vicino il messaggio.

Il primo ministro Blaine Higgs non vuole più imporre restrizioni sanitarie, soprattutto perché non è necessario indossare una maschera. Diffondere informazioni sulla diffusione del virus e sul suo impatto sull’ambiente sano aggiunge molta pressione al governo, che deve giustificare la sua inerzia.

READ  Davanti ai deputati, Ait Taleb lotta per difendere l'obsoleto Ministero della Salute

Tutto ciò solleva la questione dell’indipendenza della sanità pubblica. Incoraggiare le persone a indossare maschere è una cosa. Un’altra cosa è raccomandare al governo di applicarla.

La decisione di imporre restrizioni spetta a Fredericton. Solo la sanità pubblica ha il potere di formulare raccomandazioni. Ma deve ancora essere abbastanza libero per essere messo in pratica.