Cultura e Spettacolo EVIDENZA

Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Anna Marchesini

Si è spenta in una calda giornata d’estate, una Signora del mondo dello spettacolo, la regina indiscussa del palcoscenico: Anna Marchesini.

IMG_2164

A darne notizia, il fratello Gianni su Facebook. Anna aveva 62 anni, ma purtroppo da ben 10 anni era malata di artrite reumatoide , che può averla logorata fisicamente, ma dentro è rimasta una donna forte; una donna che combatte.

Anna Marchesini, è stata attrice, comica, imitatrice, regista e scrittrice. Diplomata all’Accademia Silvio D’Amico di Roma, dopo essere stata bocciata ai provini per due volte di seguito, alla terza volta entrò. Fu il suo grande sogno: “Certe volte entravo nella scuola salivo l’ascensore fino al 5° piano – la sede allora era in via 4 Fontane nel palazzo di una Marchesa – diceva – Salivo in “Paradiso” solo per sentire l’odore, attraversare un corridoio fare una domanda solo per “stare lì”. L’Accademia per me è uno dei posti più “evocativi” come dicono i poeti“.  Negli ultimi anni, Anna Marchesini era diventata uno degli insegnanti dell’Accademia.

20/04/2008.Trasmissione Che tempo che fa.Nella foto Anna Marchesini.

Chi non la ricorda nel magnifico Trio delle meraviglie con Massimo Lopez e Tullio Solenghi. L’esordio in tv è con lo spettacolo su Raidue Helzapoppin a cui seguirono negli anni Ottanta Tastomatto, Domenica In, Fantastico. Il trio conquistò il pubblico televisivo e poi lo traghettò a teatro: il loro primo spettacolo teatra è stato Allacciare le cinture di sicurezza  nel 1987 al Sistina di Roma e fece il tutto esaurito per tre anni consegnando loro di diritto il Biglietto d’oro.

marchesinilopezsolenghi9438

Ma il loro successo è arrivato soprattutto con la parodia del classico di Alessandro Manzoni, I Promessi Sposi, trasmesso nel 1990 in 5 puntate da Rai 1 con un ascolto medio di 13 milioni e picchi di 17 milioni, li consacrò definitivamente.  Uno dei suoi personaggi più famosi è proprio quello di “Bella fighejra”, la fidanzata di Don Rodrigo (interpretato da Massimo Lopez) , vediamola

Ma ancora ricordiamo le sue interpretazioni della sessuologa Merope Generosa, le imitazioni di Gabriella Carlucci, Wanna Marchi, Rita Levi Montalcini e Letizia Moratti. Dal 2000 comincia anche la sua carriera da scrittrice con la pubblicazione di Che siccome che sono cecata , dalla frase più celebre di uno dei suoi personaggi più conosciuti, la signorina Carlo. L’ultimo romanzo, Moscerine, è uscito nel 2013 e mette in scena i cambiamenti bruschi ed inaspettati che fanno parte della vita.

Anna Marchesini aveva già scritto il suo testamento, dove la sua ironia e senso della realtà, fanno da padrona :”Ho già adocchiato una vetrinetta in sala riunioni con un piccolo cofanetto verde di porcellana, credo. Ritengo sia ideale per contenere le mie ceneri – scriveva con la sua solita ironia sul suo sito – È una aspirazione che piano piano troverò il coraggio di far uscire alla luce. Che detto di un mucchietto di ceneri non è appropriato. Posso tentare…. e se mi ribocciano? E se poi l’Accademia trasloca? E se durante il trasloco il cofanetto verde si rompe? No eh! essere spazzata via dall’Accademia no mai più! ” .

I funerali si terranno lunedì, nella sua città natale Orvieto.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi