Luglio 14, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Ucraina chiede alla Germania di “attraversare tutte le linee rosse”

L’Ucraina chiede alla Germania di “attraversare tutte le linee rosse”

ILGiovedì il vice ministro degli Esteri ucraino Andriy Melnik ha chiesto al cancelliere tedesco Olaf Scholz di “superare tutte le linee rosse sulle consegne di armi” all’Ucraina.

Critica anche il governo tedesco per aver adottato un “approccio a zigzag” al conflitto annoso tra Ucraina e Russia.

Melnik ha dichiarato in un’intervista all’agenzia di stampa tedesca d. B.

Leggi anche Ucraina, l’anno dell’invasione: tra lutti e inviti a continuare la “guerra”, “la Russia sa premiare i suoi eroi”

Il cancelliere Schulz (SPD) “ha infranto un tabù storico” annunciando aiuti militari all’Ucraina due giorni dopo l’invasione russa, ha ammesso Melnik durante la sua intervista alla dpa. Ha anche accolto con favore questa inversione, ma ha ritenuto che la sua attuazione fosse “molto in ritardo”. “È più simile a un approccio a zigzag con tante battute d’arresto quanti progressi strategici”, ha affermato.

L’ex diplomatico, che è stato ambasciatore dell’Ucraina a Berlino nei primi cinque mesi del conflitto, ritiene che ci siano ancora “troppi ostacoli”. Il problema viene, secondo lui, dal Partito socialdemocratico (Arte socialdemocratica tedesca), la formazione del signor Schultz.

Melnyk ha dichiarato che le spedizioni di armi da parte della Germania sono davvero un “grande balzo in avanti”, ma non abbastanza per riconquistare la Crimea e altri territori occupati dalla Russia.

Leggi anche Ucraina, Anno dell’invasione: dalla A alla Z, Dizionario della guerra

READ  Guerra in Ucraina: Ursula von der Leyen si oppone alla richiesta di cessate il fuoco

“Ci aspettiamo decisioni più coraggiose dal governo tedesco, inclusa una consegna più rapida di aerei da combattimento tedeschi nel contesto di una coalizione aerea transatlantica per accelerare la liberazione degli ucraini nei territori occupati”, ha continuato. La marina ucraina avrà anche bisogno di fregate, corvette e sottomarini tedeschi per “rompere il dominio militare della Russia nel Mar Nero”.