Dicembre 7, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Ucraina afferma di aver distrutto una nuova nave da guerra russa, “il corteo della flotta russa si svolgerà in fondo al mare”


La Marina ucraina ha dichiarato su Facebook che un drone da combattimento Bayraktar TB2, sviluppato in Turchia, “ha colpito una nave da sbarco Serna Project 11770 e due sistemi missilistici terra-aria Tor”, senza specificare la data.

“La tradizionale parata della flotta russa il 9 maggio di quest’anno si svolgerà vicino a Snake Island, in fondo al mare”, ha affermato su Twitter il ministero della Difesa ucraino.

Mosca non ha confermato le informazioni da parte sua.

Nei video diffusi dall’esercito ucraino, possiamo vedere in particolare una nave ormeggiata nei pressi di un molo che è stata colpita da un’esplosione e poi distrutta dalle fiamme diffondendo una grossa colonna di fumo.

Con una lunghezza di 26 metri, la Sirna appartiene a una classe di navi da sbarco veloci russe con una capacità di carico fino a 45 tonnellate. È armato con mitragliatrici da 7,62 mm e lanciarazzi Igla ed è progettato per far atterrare veicoli da combattimento e unità offensive.

A metà aprile, la nave russa Moskva è affondata nel Mar Nero dopo che, secondo Kev e Washington, è stata colpita da missili ucraini. Mosca, da parte sua, ha affermato di essere stata danneggiata da un’esplosione a bordo.

Snake Island è diventata un simbolo in Ucraina da quando lo scambio radiofonico, diventato virale sui social network, in cui le guardie di frontiera ucraine il primo giorno del conflitto hanno gridato “Dannazione a te, nave militare russa!” all’incrociatore russo Moskva, che li esortò ad arrendersi.

READ  La polizia richiama i testimoni