Agosto 14, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Lo stadio del razzo di SpaceX colpirà presto il lato opposto della luna

Secondo le ultime notizie, SpaceX Raggiungerà la luna un po’ prima del previsto, ma in un modo che è fuori controllo. Il secondo stadio della compagnia del razzo Falcon 9 finirà già la sua corsa sulla luna, ma l’atterraggio non sarà agevole.

Il secondo stadio, che terminerà sul lato opposto della luna, è stato utilizzato nel febbraio 2015 per inviare il satellite della National Oceanic and Atmospheric Administration e del Deep Space Climate Observatory (DSCOVR) della NASA al livello 1è essere Punto di Lagrange o L1. Ma il dispositivo chiaramente non aveva abbastanza carburante per tornare sulla Terra e disintegrarsi nell’atmosfera. E così è rimasto nell’orbita del sistema Terra-Luna negli ultimi sette anni.

Crediti 123RF.com

Di recente, Bill Gray, creatore di Project Pluto, un’iniziativa per tracciare oggetti vicini alla Terra, ha scoperto la destinazione finale di uno stadio missilistico. Con l’aiuto di un team di astronomi professionisti e dilettanti, si è concluso che lo strumento si sarebbe schiantato sulla superficie lunare il 4 marzo.

Un’occasione per studiare un nuovo cratere

Anche se si trattasse di un incidente non pianificato, l’evento sarebbe comunque un’opportunità per gli scienziati di studiare la formazione di un nuovo cratere sulla luna. Secondo Gray, se gli scienziati potessero individuare esattamente dove si è verificato l’impatto, sarebbero in grado di osservare un impatto molto recente e saperne di più sulla geologia del luogo dell’incidente.

Lo stadio del razzo SpaceX pesa circa 4 tonnellate e si schianterà a una velocità di oltre 9.000 km / h. L’impatto creerà quindi un buco di dimensioni sufficienti per le osservazioni.

Non è la prima volta

Anche se i razzi non colpiscono la luna tutti i giorni, questa non è la prima volta che un dispositivo terrestre atterra sulla superficie lunare. Nel 2019, ad esempio, la navicella spaziale israeliana Beresheet e il lander Chandrayaan-2 si sono schiantati durante il tentativo di atterraggio.

READ  La prima missione spaziale entièrement privée est arrivée à l'ISS

Ci sono stati anche casi in cui i razzi sono stati lanciati intenzionalmente sulla luna. Ad esempio, durante le missioni Apollo, la NASA ha diretto gli stadi superiori di diversi razzi Saturn 5 per schiantarsi sulla luna.

Nel 2009, l’agenzia statunitense ha anche consentito allo stadio superiore di un razzo Atlas 5 che ha lanciato il satellite LRO di schiantarsi contro un cratere nel polo sud della luna. L’impatto ha espulso grandi quantità di ghiaccio d’acqua, indicando che c’è una grande quantità di acqua nelle regioni polari.

Aspettiamo e vediamo se i sensori in orbita attorno alla Luna saranno in grado di ottenere immagini e persino video dell’effetto della fase di un razzo SpaceX.

fonte: Space.com