Attualità Curiosità

Libretti al portatore bancari e postali, addio.

Libretti al portatore

Libretti al portatore bancari e postali, addio. Simbolo per un secolo intero del risparmio degli italiani, dal 4 luglio cala il sipario su questi storici prodotti finanziari.

A segnarne il destino l’entrata in vigore del decreto legislativo 90/2017 dello scorso 25 maggio – che recepisce la direttiva Ue 2015/849 sulla prevenzione al riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo.

Dal 4 luglio prossimo, quindi, i libretti al portatore non potranno più essere emessi e quelli in circolazione dovranno essere estinti entro e non oltre il 31 dicembre. Questo significa che in banca o alle poste a chiedere un libretto di risparmio dopo il 4 luglio sarà consentito di aprire solo un libretto di deposito nominativo e non invece un libretto anonimo, ossia “al portatore” che, appunto, diventerà vietato. Invece per chi già ha un libretto al portatore ha ancora più di un anno per andare in banca e trasferire i soldi su un conto corrente oppure chiedere il cash.

Il dipendente della banca, nel rilasciare il libretto nominativo dovrà eseguire tutta la procedura di identificazione sia del richiedente che del beneficiario. Verranno quindi bandite tutte quelle soluzioni che, per decenni, hanno consentito facilmente di oscurare l’intestazione di denaro, utilizzando titoli di credito «al portatore» che vengono pagati semplicemente a chi li tiene in tasca. Ad oggi, è già vietato detenere o trasferire libretti al portatore per importi superiori a 1.000 euro.

Una rivoluzione nei prodotti bancari che interesserà milioni di risparmiatori. Nel bilancio al 31 dicembre scorso di Poste italiane i libretti valgono ancora 119 miliardi di euro. Quanto ai numeri, a fine del decennio scorso i libretti in circolazione sfioravano le 26 milioni di unità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi