Associazioni Campania Cava de' Tirreni Salerno welfare

Festa finale per il primo corso per volontari di Libera-Mente

corso per volontari

Trentadue partecipanti per il primo corso per volontari di Libera-Mente Cava. La festa finale all’Orto della Speranza a Cava de’ Tirreni.

Cava de’ Tirreni ha ospitato la manifestazione finale per il primo corso di formazione per volontari in attività socio-assistenziali per disabili. L’iniziativa  ha avuto sede presso l’Orto della Speranza. Realtà appartenente all’Unità Operativa Salute Mentale di Cava de’ Tirreni e Costa d’Amalfi.
L’attività formativa è stata organizzata dall’Associazione Libera-Mente. A sostenerlo il CSV Sodalis di Salerno nell’ambito dei Map 2015. Le lezioni  sono state tenute dai docenti: Fabio Fraiese, Alfredo Bisogno ed Edmondo Malandrino.

I corsisti, ben 32, hanno partecipato in gran numero acquisendo nozioni e conoscenze utili ad un approccio con il mondo delle diverse abilità.

Un approccio che ha aiutato a rompere anche schemi mentali e barriere sul tema delle disabilità. Presenti il vescovo dell’Arcidiocesi Amalfi – Cava, Monsignor Orazio Soricelli, l’assessore Enrico Polichetti e il consigliere, Paola Landi.

Durante il pomeriggio i ragazzi  si sono esibiti nel canto con il brano “Ci vuole un fiore” di Sergio Endrigo e nella marcia turca. Per questa attività hanno utilizzato gli strumenti artigianali da loro realizzati.

L’associazione ha come obiettivo primario di sviluppare nei raggazzi il gusto alla creatività, al ballo, alla musica, al canto e cosi vià per migliorare il loro futuro e la loro autonomia . “Libera-Mente accetta tutti – commenta il presidente dell’associazione Salvatore Salierno – E’ senz’altro un bene per la comunità e costituisce per i ragazzi un punto d’incontro, di socializzazione e di crescita”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi